Edilizia scolastica 2014-2018: il punto della situazione su riqualificazione e messa in sicurezza

Edilizia Scolastica 2014-2018: il governo fa punto della situazione sulla messa in sicurezza e riqualificazione del patrimonio immobiliare scolastico. Previsti 2,6 miliardi per le prossime 10 azioni

Il 18 luglio 2017 si è svolta a Palazzo Chigi la conferenza stampa “Edilizia Scolastica 2014-2018”.

Durante l’incontro è stato illustrato il lavoro svolto per la messa in sicurezza e la riqualificazione del patrimonio immobiliare scolastico, con la presentazione di un dossier sugli istituti di nuova costruzione realizzati grazie ai fondi governativi.

Il dossier è composto da 15 slide, con le statistiche numeriche dei seguenti argomenti:

  • il patrimonio dell’edilizia scolastica in Italia
  • distribuzione edifici scolastici per regione
  • stanziamenti edilizia scolastica ultimi 20 anni
  • progressione dei cantieri aperti
  • nuove scuole finanziate
  • task force edilizia scolastica: tecnici sui territori
  • trasparenza e partecipazione
  • nuovi strumenti per la consultazione e il monitoraggio dei lavori
  • la nuova governance
  • oltre 2,6 miliardi per le prossime 10 azioni

Edilizia Scolastica 2014-2018: stanziamento di 2,6 miliardi di euro

È previsto uno stanziamento di 2,6 miliardi di euro per le prossime 10 azioni:

  1. 26,4 milioni di euro per interventi di adeguamento sismico degli edifici scolastici (20 luglio firma del decreto)
  2. 20 milioni per 8 nuove scuole da realizzare con con modalità di finanziamento e costruzione innovative (25 luglio firma del decreto):
    • una scuola progettata da Renzo Piano, come civic center
    • una scuola progettata, per la prima volta, in maniera partecipata da Mario Cucinella e un gruppo di studentesse e studenti
  3. 150 mln per realizzare Poli per l’infanzia 0-6 anni (27 luglio firma del decreto)
  4. 10 mln per il ripristino della funzionalità delle scuole nelle aree colpite dal sisma 2017/2018 (28 luglio firma del decreto)
  5. 1,7 miliardi di euro nuova programmazione unica nazionale 2018-2020 per interventi di edilizia scolastica (28 luglio proposta di decreto interministeriale)
  6. 321 mln per interventi di adeguamento sismico e messa in sicurezza a seguito delle indagini diagnostiche per le Province e le Città metropolitane (31 luglio firma del decreto)
  7. 100 mln per indagini di vulnerabilità sismica degli edifici (2 agosto firma della convenzione)
  8. 6 mln per le indagini diagnostiche sui solai e dei controsoffitti, per prevenire fenomeni di crollo (7 agosto firma del decreto)
  9. avviso PON Scuola da 350 mln per adeguamento sismico, messa in sicurezza, antincendio e conseguimento dell’agibilità in Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia (9 agosto pubblicazione)
  10. lancio dell’anagrafica dei responsabili della sicurezza nelle scuole (10 agosto pubblicazione)

 

Clicca qui per scaricare le slide del dossier sull’edilizia scolastica

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *