Pannelli solari su beni merce: no all’ecobonus

Niente ecobonus né super ammortamento per pannelli solari su beni merce; manca il requisito della strumentalità

L’Agenzia delle Entrate, con la risposta n. 95/2019, chiarisce che una società di locazione immobiliare non ha diritto all’ecobonus per l’installazione di pannelli solari su beni merce né al super ammortamento, perché manca il requisito della strumentalità.

Ricordiamo che i beni merce sono i beni alla cui produzione o scambio è diretta l’attività d’impresa (ossia gli immobili comprati per essere rivenduti); i beni strumentali, invece, sono acquistati (o realizzati internamente) con lo scopo di fornire un supporto all’attività stessa (ossia sono utilizzati per l’esercizio dell’impresa).

La richiesta dell’istante

Una società che svolge attività di locazione immobiliare di beni propri o presi in leasing chiede se, in merito all’installazione nel 2017 di pannelli solari su uno dei beni aziendali, sia possibile fruire cumulativamente del super ammortamento, agevolazione che opera in relazione alla determinazione del reddito della società, e dell’ecobonus, la detrazione fiscale per la riqualificazione energetica in capo ai soci.

Per l’istante si tratta dell’installazione di opere finalizzate al conseguimento di risparmio energetico e basate sull’impiego di fonti rinnovabili di energia, volti alla produzione di energia elettrica, sebbene l’intervento fosse stato eseguito su dei beni aziendali.

Parere dell’Agenzia

Il Fisco innanzitutto evidenzia che, ai sensi dell’art. 1, comma 346, della legge n. 296/2006:

la detrazione prevista per le spese di riqualificazione energetica riguarda quelle relative all’installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda per usi domestici o industriali

Inoltre, la risoluzione 15 luglio 2008, n. 303/E, ha evidenziato come tale normativa fosse finalizzata: “a promuovere il miglioramento delle prestazioni energetiche degli edifici esistenti attraverso un beneficio che un’interpretazione sistematica consente di riferire esclusivamente agli utilizzatori degli immobili oggetto degli interventi e non anche ai soggetti che ne fanno commercio”.

Stessa posizione interpretativa è ripresa nella risoluzione del 1 agosto 2008, n. 340/E, con la quale è stato ribadito che:”Per quanto concerne la fruizione della detrazione da parte delle società o, più in generale da parte dei titolari di reddito d’impresa, si deve ritenere che la stessa competa con esclusivo riferimento ai fabbricati strumentali da questi utilizzati nell’esercizio della propria attività imprenditoriale (…) e non può essere utilizzata per i beni oggetto dell’attività esercitata”.

Secondo la circolare n. 4/E del 30 marzo 2017 il riferimento della norma ai beni strumentali comporta che i beni oggetto di investimento devono caratterizzarsi per il requisito della “strumentalità” rispetto all’attività esercitata dall’impresa beneficiaria della maggiorazione.

Conclusioni

Alla luce dei precedenti chiarimenti normativi, l’Agenzia delle Entrate ha negato la richiesta dell’istante: non possiede i requisiti per fruire dell’ecobonus, in quanto sia tratta di installazione di pannelli volti alla produzione di energia elettrica che sono, però, installati su beni oggetto dell’attività d’impresa e non su beni strumentali.

Un’interpretazione sistematica della norma consente l’accesso alla detrazione esclusivamente agli utilizzatori degli immobili oggetto degli interventi e non anche ai soggetti che ne fanno commercio.

L’Agenzia precisa che i beni oggetto di investimento devono risultare strumentali rispetto all’attività esercitata dall’impresa beneficiaria della maggiorazione; nel caso in esame, la detrazione non è fruibile in riferimento ai beni merci.

 

Clicca qui per scaricare la risposta n. 95/2019

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *