Sicurezza cantieri

DVR e Procedure Standardizzate: tutto quello che c’è da sapere nel video formativo di acca software channel

La normativa di riferimento, le metodologie relative alle Procedure Standardizzate per la redazione del DVR, l’applicazione pratica di redazione di un DVR con la metodologia delle Procedure Standardizzate per uno studio di professionisti e per un’impresa edile o impiantistica.

La scadenza per la compilazione del DVR (Documento di Valutazione dei Rischi) è fissata al 31 dicembre 2012.
Meno di 20 giorni, quindi, per mettersi in regola e redigere il DVR, anche in considerazione del fatto che le autocertificazioni di valutazione dei rischi non saranno più valide.

  • Cosa prescrive la normativa?
  • Chi ha l’obbligo di redigere il DVR?
  • In cosa consistono le procedure standardizzate?
  • Sono sempre obbligatorie?

Per rispondere a questi e ad altri interessanti quesiti, il settore “Ricerca e Sviluppo” di ACCA software, in collaborazione con la redazione di BibLus-net, ha preparato uno speciale formativo che è stato trasmesso su acca software channel.

L’incontro formativo è diviso in due parti:

  • nella prima parte vengono analizzate la normativa di riferimento e le metodologie relative alle Procedure Standardizzate per la redazione del DVR;
  • nella seconda parte si procede all’applicazione pratica di redazione di un DVR con la metodologia delle Procedure Standardizzate per uno studio di professionisti e per un’impresa edile o impiantistica con l’ausilio del software.

Clicca qui per vedere il video dello speciale formazione DVR e Procedure Standardizzate

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *