Categoria Giurisprudenza - Documenti di BiBLus-net

Sentenza Corte di Cassazione n. 11484/2017

309.45 KB
Scarica ora pdf
309.45 KB
Scarica ora pdf

Sentenza Corte di Cassazione n. 11484/2017 - ripartizione spese lastrico solare

4 commenti
  1. mariano pallottini
    mariano pallottini dice:

    ….la terrazza del condominio o di propiretà è a tuutti gli effetti un “tetto”,e come tale protegge TUTTI indistintamente, a prescindere che vi siano infiltrazioni, che spesso partono dalla parte opposta rispetto i danni provocati, per cui non ha senso chiamare in causa i condomini sottostanti. Del resto se c’è da rifare ex novo la terrazza a chi si attribuiscono i costi relativi, se non a tutti,data che la terrazza è TETTO a tutti gli effetti, a protezione degl appartamenti,dei locali : tromba scale, ascensore,garage,cantine ecc.?
    Ergo tutti, in parti proporzionali alla proprietà,dovrebbero partecipare.
    Mariano P.

    Rispondi
  2. alessandro
    alessandro dice:

    trovo la sentenza iniqua ancorché discriminante. Tutti i proprietari di appartamenti sotto la verticale del terrazzo, si trovano a dover pagare, e dovranno anche pagare per la parte di tetto che non è sotto la loro verticale. Quindi, il tetto è tetto per tutti, che sia lastrico solare o semplicemente tetto. Tutti gli eventuali acquirenti sotto la verticale del terrazzo saranno autorizzati a chiedere un prezzo congruo tenendo conto dell’eventuale manutenzione che prima o poi sara necessaria.

    Rispondi
  3. Antonino Patania
    Antonino Patania dice:

    In un condominio in costruzione, con licenza edilizia per 5 piani, ho venduto l’area del quarto piano, riservandomi l’area, (la

    colonna d’area), non possiedo niente altro nel condominio ne terrazzo ne appartamenti, devo pagare le spese condominiali?

    Rispondi
    • Mario Guerriero
      Mario Guerriero dice:

      Ciao Antonino,
      in base alla consolidata giurisprudenza in materia il lastrico solare svolge la funzione di copertura del fabbricato anche se appartiene in proprietà superficiaria o se è attribuito in uso esclusivo ad uno dei condomini.
      Pertanto all’obbligo di provvedere alla sua riparazione o alla sua ricostruzione sono tenuti tutti i condomini, in concorso con il proprietario superficiario o con il titolare del diritto di uso esclusivo.

      Al riguardo ti consigliamo la lettura di questo articolo (link) e del nostro focus di approfondimento sulle tabelle millesimali (link).

      Siccome la materia è molto complessa e controversa, ti consigliamo di rivolgerti al tuo tecnico di fiducia.
      Solo lui, una volta esaminati i documenti ed effettuato un sopralluogo, potrà consigliarti al meglio.

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi a mariano pallottini Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *