Norme e leggi - BibLus-net

Nuovo Codice appalti 2019 aggiornato [PDF] – Dlgs 50/2016

Nuovo Codice appalti 2019 aggiornato [PDF] - Dlgs 50/2016

Version
Download57704
Stock
File Size7.71 MB
Create Date21 gennaio 2019
Download

Nuovo Codice appalti 2019 PDF aggiornato, completo di allegati

Decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50

 

Clicca qui e prova gratis PriMus, il software per la contabilità lavori ed il computo metrico

 

Aggiornamenti:

 

  • V. 6.4 del 21 gennaio 2019 - Deroga all'art. 36  prevista dalla Legge di Bilancio 2019 in materia di affidamento diretto dei lavori
  • V. 6.3 del 18 dicembre 2018 - Inserite le modifiche introdotte dal DL 135/2018 (decreto semplificazioni, in attesa di conversione) - l'art. 80 comma 3 lettera c) e inserite le lettere c), c-bis) e c-ter). 
  • V. 6.2 del 20 febbraio 2018 - Modificate le soglie di cui all'art. 35 (soglie di rilevanza comunitaria)
  • V. 6.1 dell'8 febbraio 2018 - Sistemato refuso all'art. 211
  • V. 6.00 del 10 gennaio 2018 - Aggiornato alle modifiche della legge di Stabilità 2018
  • V. 5.01 del 13 dicembre 2017 - Sistemato refuso all'art. 63
  • V. 5.0 del 11 maggio 2017 - Nuovo Codice dei contratti pubblici coordinato con il correttivo appalti (dlgs 56/2017)
  • V. 4.01 del 01/02/2017: INSERITI ALLEGATI (mancanti nella versione 4.0)
  • V. 4.00 del 30/01/2017: AGGIORNAMENTI FORMALI E SISTEMAZIONE REFUSI
  • 19/7/2016: VERSIONE AGGIORNATA ALLE RETTIFICHE FORMALI pubblicate in GU n. 164 del 15-7-2016
  • 27/5/2016: VERSIONE AGGIORNATA CON NUOVO INDICE con link agli articoli e ALLEGATI
  • 6/5/2016: VERSIONE AGGIORNATA CON INDICE con link agli articoli e ALLEGATI

 

 

 

Attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE sull'aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e sulle procedure d'appalto degli enti erogatori nei settori dell'acqua, dell'energia, dei trasporti e dei servizi postali, nonché per il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture.

(GU n. 91 del 19-4-2016 - Suppl. Ordinario n. 10)

 

AVVISO DI RETTIFICA
Comunicato relativo al decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, recante: «Attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE sull'aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e sulle procedure d'appalto degli enti erogatori nei settori dell'acqua, dell'energia, dei trasporti e dei servizi postali, nonché per il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture». (Decreto legislativo pubblicato nel Supplemento
ordinario N. 10/L alla Gazzetta Ufficiale - Serie generale - n. 91 del 19 aprile 2016). (GU n.164 del 15-7-2016)

Ecco il nuovo Codice appalti PDF completo di allegati da scaricare gratis.

E' anche possibile effettuare ricerche all'interno del testo. Edizione a cura di BibLus-net

 
Clicca qui e prova gratis PriMus, il software per la contabilità lavori ed il computo metrico
 

23 commenti
        • Nicola Furcolo
          Nicola Furcolo dice:

          Ciao Marcella,
          al momento non ci risultano problemi con il download… Mi diresti che problema riscontri?
          Grazie

          Rispondi
          • Nicola Furcolo
            Nicola Furcolo dice:

            Ciuao Claudio, l’ultima versione caricata è la 2.01 del 27 maggio 2016. TI confermo che ci sono i link agli articoli (nell’indice). Saluti.

  1. Nicola Furcolo
    Nicola Furcolo dice:

    Ultima versione del file aggiornata al 27 maggio 2016. Gli elementi dell’indice contengono i link agli articoli del Codice

    Rispondi
    • Nicola Furcolo
      Nicola Furcolo dice:

      Ciao Angela, per scaricare il file devi cliccare sul bottone “Download” di colore verde. Sotto è riportato lo storico con le varie versioni.
      Se scarichi il file con il bottone “Download”, ottieni ultima versione.

      Saluti.

      Rispondi
    • Nicola Furcolo
      Nicola Furcolo dice:

      Ciao Claudio,
      grazie per la segnalazione. IN effetti era barrata una parte del testo che è ancora in vigore.
      Pubblicata la nuova versione del file.
      Ciao

      Rispondi
  2. paolo madonna
    paolo madonna dice:

    E’ applicabile il codice degli appalti ad un consorzio idrico ed in particolare al Consorzio idrico terra di Lavoro ?
    L’amministrazione dello stesso lo esclude facendo riferimento all’art. 12 . MNutro parecchi dubbi in proposito . Gradirei .

    Rispondi
    • Nicola Furcolo
      Nicola Furcolo dice:

      L’ambito di applicazione del Codice appalti è espressamente indicato dall’articolo 1.
      Prova a dare uno sguardo.

      Rispondi
  3. Antonio
    Antonio dice:

    Art. 24
    Progettazione interna, i progetti redatti sono firmati da dipendenti delle amministrazioni abilitati all’esercizio della professione, è rimasto tutto invariato anche per i vari Ministeri o cambiato qualcosa. Grazie.

    Rispondi
    • Nicola Furcolo
      Nicola Furcolo dice:

      L’art. 24 comma 3 recita:
      3. I progetti redatti dai soggetti di cui al comma 1, lettere a), b) e c), sono firmati da dipendenti delle amministrazioni abilitati all’esercizio della professione. I pubblici dipendenti che abbiano un rapporto di lavoro a tempo parziale non possono espletare, nell’ambito territoriale dell’ufficio di appartenenza, incarichi professionali per conto di pubbliche amministrazioni di cui all’articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, e successive modificazioni, se non conseguenti ai rapporti d’impiego.

      Rispondi
  4. marco valdiserri
    marco valdiserri dice:

    Buongiorno
    vorrei segnalare un refuso nel testo coordinato del d.lgs 50/2016 all’art. 63 comma 2 lettera c
    Immagino per formattazione del testo non sia stata riportato il comma C
    Sono presenti due volte le lettere a e b ma manca appunto il comma C
    Cordialmente

    Rispondi
    • Nicola Furcolo
      Nicola Furcolo dice:

      Ciao Marco, grazie per la segnalazione. Pubblicata la nuova versione del documento in cui è sistemato il refuso.
      Ciao

      Rispondi
  5. Antonio Floridia
    Antonio Floridia dice:

    Art. 113
    fondo per le funzioni tecniche, ( incentivi alla progettazione interna),
    Il Dlgs. n° 50/2016 ha escluso la remunerazione tramite il 2% (fondo per funzioni tecniche) dell’incentivo alla progettazione interna e la remunerazione dell’incentivo al coordinatore della sicurezza in fase di progettazione e in fase di esecuzione interno.
    Con riferimento alla sentenza della Corte dei Conti SEZIONE DELLE AUTONOMIE n°7SEZAUT/2017/QMIG ADUNANZA DEL 30 MARZO 2017, a pagina 9 recita: per converso, giova ribadire che, nella riscrittura della materia ad opera del nuovo codice degli appalti, risultano assolutamente salvaguardati i beneficiari dei pregressi incentivi alla
    progettazione i quali sono oggi remunerati con un meccanismo diverso dalla ripartizione del fondo. Infatti, per le spese di progettazione, di direzione dei lavori o dell’esecuzione, di vigilanza, per i collaudi tecnici e amministrativi, le verifiche di conformità, i collaudi statici, gli studi e le ricerche connessi, la progettazione dei piani di sicurezza e di coordinamento e il coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione ove previsti dalla legge, si provvede con gli stanziamenti previsti per la realizzazione dei singoli lavori, a norma dell’art. 113, comma 1, d.lgs. n. 50/2016.

    Chiedo se può essere richiesto all’Amministrazione appartenente un ulteriore incentivo, oltre al 2%, per remunerare / incentivare la progettazione interna e il coordinatore della sicurezza in fase di progettazione e in fase di esecuzione interno.
    Cordiali saluti
    buone Feste

    Rispondi
    • Mario Guerriero
      Mario Guerriero dice:

      Ciao Antonio,
      al momento non è previsto un ulteriore incentivo, probabilmente nel 2019 ci saranno delle modifiche al Codice appalti.
      Tuttavia è ancora prematuro ipotizzare novità in merito.
      Nell’attesa di ulteriori sviluppi, cogliamo l’occasione per porgenti i nostri auguri di buon Natale.
      La redazione di BibLus

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi a Domenico Giuseppe Loguercio Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *