Dopo 60 anni cambiano le regole del condominio

Dopo oltre 60 anni il Parlamento si appresta a varare una Legge che riforma le norme in materia di Condominio.

Dopo oltre 60 anni il Parlamento si appresta a varare una Legge che riforma le norme in materia di Condominio.
Molte le novità previste, tra le quali:

  • il recepimento degli orientamenti della Corte di Cassazione, come l’adozione del conto corrente condominiale
  • modifica delle maggioranze necessarie per approvare le opere edili più importanti (realizzazione di parcheggi, etc.)
  • maggiori controlli sull’operato degli amministratori e sui rendiconti annuali
  • sanzioni per i condomini che non pagano le spese condominiali.

Secondo il provvedimento tali disposizioni dovrebbero riguardare, oltre che gli edifici pluripiano, anche condomini di modestissima entità come ville a schiera e perfino bifamiliari.

Documento Dimensione Formato
Testo del provvedimento che riforma le norme in materia di Condominio 136 Kb ACCAreader

Attenzione: Per la visualizzazione del file in formato ACCAreader si richiede la presenza sul sistema di: ACCAreader ver. 5.00
Clicca sull’ immagine per effettuare gratuitamente il download del programma.

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *