Don’t text and drive! In arrivo sanzioni pesanti per chi usa lo smartphone alla guida?

Don’t text and drive! Probabilmente arriverà presto la sospensione della patente per chi usa lo smartphone mentre guida l’auto

Tempi duri, quelli che verranno, per chi usa lo smartphone mentre guida.

È estremamente probabile che il Codice della Strada sarà modificato per inasprire le pene previste per chi usa il cellulare durante la guida. Basti pensare che coloro che usano lo smartphone durante la guida vedono crescere la loro probabilità di essere coinvolti in un incidente stradale di 23 volte!

Ma non è tutto. Analizziamo qualche altro numero:

  • negli USA ogni anno l’uso del cellulare alla guida causa 1,6 milioni di incidenti, per un totale di 500.000 feriti e 6.000 vittime
  • l’80% degli incidenti è causato da una distrazione
  • l’11% degli automobilisti in strada in questo momento sta avendo una conversazione telefonica

A quanto pare, sembrerebbe che stia per arrivare una pena severa per l’uso del cellulare in auto: la sospensione della patente per un periodo compreso tra uno e tre mesi, già alla prima violazione e non solo in caso di recidiva. In aggiunta saranno previste multe più salate rispetto alle attuali, che vanno dai 160 ai 646 euro e prevedono anche la decurtazione di 5 punti dalla patente di guida.

Lo ha annunciato il  vice ministro dei trasporti Nencini: si va verso provvedimenti più severi che saranno inseriti nel nuovo Codice della Strada, ma potrebbero anche essere introdotti con un decreto legge già dal mese di maggio. I requisiti d’urgenza necessari per un decreto legge ci sono tutti, considerando che tre automobilisti su quattro usano impropriamente lo smartphone mentre sono al volante.

Una pratica sempre più diffusa, dunque. Come testimonia anche l’aumento di quasi il 21% delle multe rispetto all’anno passato nel 2015, stagione in cui hanno toccato quota cinquantamila. Chissà se l’inasprimento delle azioni punitive, finalmente, farà capire che messaggiare, telefonare, navigare sul web e utilizzare i social mentre si guida è una cosa molto pericolosa. Per sé e per gli altri.


Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *