Immagine categoria approfondimenti tecnici

“Destinazione Italia”, tante novità per cittadini, professionisti e imprese contenute nel decreto approvato dal CdM

In arrivo importanti misure per lo sviluppo economico della nazione, con tante novità per cittadini, imprese e professionisti del settore edile.

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il 13 dicembre 2013 il piano denominato “Destinazione Italia”, che contiene svariate misure per lo sviluppo economico della nazione, con tante novità per cittadini, imprese e professionisti del settore edile.

Il piano del Governo prevede una serie di provvedimenti finalizzati ad attrarre gli investimenti esteri e favorire la competitività delle imprese italiane che toccano numerosi ambiti: dal fisco al lavoro, dalla giustizia civile alla ricerca, dal rafforzamento della rete estera al miglioramento della reputazione dell’Italia all’estero.

I principali interventi riguardano:

  • modifiche al Codice degli Appalti
  • modifiche alle sanzioni per inadempimenti relativi all’APE (Attestato di Prestazione Energetica)
  • disposizioni in materia di assicurazione RC-auto
  • riduzione del costo della bolletta elettrica
  • credito d’imposta al 50% per gli investimenti nella ricerca
  • sviluppo e digitalizzazione delle imprese
  • agevolazioni per il riutilizzo di siti inquinati da bonificare
  • misure per favorire l’internazionalizzazione
  • interventi per la realizzazione di opere pubbliche ed EXPO 2015

In allegato proponiamo una sintesi di BibLus-net sulle misure più interessanti previste dal Piano del Governo “Destinazione Italia”.

Clicca qui per scaricare la sintesi di BibLus-net su “Destinazione Italia”
Clicca qui per scaricare lo schema di Decreto Legge

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *