Prestito vitalizio ipotecario, pubblicato il Regolamento attuativo

Ecco le disposizioni del Ministero sul prestito vitalizio ipotecario concesso agli over 60 proprietari di una casa

Il prestito vitalizio ipotecario è una particolare forma di finanziamento concesso dagli istituti di credito o intermediari finanziari agli over 60 proprietari di un immobile residenziale. In pratica, iscrivendo un’ipoteca sulla casa, si converte parte del valore dell’immobile in contanti, ossia un finanziamento pari ad una percentuale del valore di mercato dell’immobile posseduto.

Il proprietario che ottiene il finanziamento non deve lasciare l’abitazione, ripagare il capitale o gli interessi; allo scadere del debito, se non riesce a restituire il finanziamento prima del decesso, gli eredi possono decidere se riscattare o vendere l’immobile ipotecato.

In Gazzetta ufficiale del 16 febbraio 2016 è stato pubblicato il dm 226/2015, in vigore dal 2 marzo 2016, contenente lo schema di regolamento per l’offerta di prestiti vitalizi ipotecari.

Il regolamento che disciplina il prestito vitalizio ipotecario, con riguardo alla legge 44/2 aprile 2015, indica metodi e parametri con cui può essere erogato il finanziamento.

Nel regolamento, inoltre, vengono indicate:

  • le modalità con cui effettuare il pagamento
  • l’ammontare del prestito
  • i costi e gli interessi che vengono annualmente capitalizzati

Infine, i casi che comportano una riduzione significativa del valore di mercato dell’immobile e può essere, quindi, richiesto dal finanziatore il rimborso integrale del finanziamento in un’unica soluzione.

 

Clicca qui per scaricare il dm 22 dicembre 2015, n. 226

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *