“Decreto Omnibus” e varie proroghe al Milleproroghe

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 74 è stato pubblicato il Decreto Legge 31 marzo 2011, n. 34, approvato dal Consiglio dei Ministri lo scorso 23 marzo e in questi giorni oggetto di una faticosa opera di limatura.

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 74 è stato pubblicato il Decreto Legge 31 marzo 2011, n. 34, approvato dal Consiglio dei Ministri lo scorso 23 marzo e in questi giorni oggetto di una faticosa opera di limatura.
Il Decreto tratta numerosi aspetti, tra cui:

  • intervento finanziario dello Stato in favore della cultura
  • potenziamento delle funzioni di tutela dell’area archeologica di Pompei
  • proroga del divieto di incroci tra settore della stampa e settore della televisione
  • misure di razionalizzazione dello spettro radioelettrico
  • operatività della Cassa depositi e prestiti

Sulla stessa Gazzetta sono stati pubblicati una serie di Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri, con i quali vengono prorogati ulteriormente i termini già fissati dal Decreto Milleproroghe (Legge 26 febbraio 2011 n. 10 di conversione del D.L. 225/2010).
Le proroghe riguardano:

  • Studi di settore
  • Dichiarazioni sostituti d’imposta
  • Irap e bollo auto
  • Riscossione tributi
  • Bingo
  • Inquadramento del personale di Poste Italiane e Istituto Poligrafico dello Stato
  • Consulenti finanziari
  • Convenzioni statali
  • Revisori ENEA

Clicca qui per scaricare le “proroghe in sintesi”
Clicca qui per scaricare il “Decreto Omnibus”
Clicca qui per scaricare il Milleproroghe

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *