Immagine categoria approfondimenti tecnici

Dalle Entrate i chiarimenti su detrazioni fiscali, IMU, cedolare secca, immobili all’estero…

Il contribuente che ha sostenuto spese pari a 96.000 euro dal 26 giugno al 31 dicembre 2012 come deve comportarsi? Ecco la risposta dell’Agenzia delle Entrate…

Per effetto delle modifiche introdotte dal Decreto Sviluppo (D.L. 83/2012), a partire dal 26 giugno 2012 la detrazione delle spese per interventi di ristrutturazione è passata dal 36% al 50% e il limite di spesa è stato innalzato da 48.000 a 96.000 euro.

Il contribuente che ha sostenuto spese pari a 48.000 euro prima del 25 giugno 2012 e pari a 96.000 euro dal 26 giugno al 31 dicembre 2012 come deve comportarsi?

Il contribuente potrà godere della detrazione del 50 % con riguardo alle spese sostenute nel 2012 a decorrere dal 26 giugno e fino al 31 dicembre 2012, rinunciando alla detrazione relativa a quelle sostenute fino al 25 giugno 2012.

È uno dei chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate contenuti nella Circolare n. 13/E del 9 maggio 2013.

Di seguito si riportano sinteticamente gli altri contenuti di interesse della Circolare che può essere scaricata dal link sottostante.

  • Detrazione del 50%
    • Decesso del conduttore – Trasferimento della detrazione
    • Separazione legale e lavori successivi alla separazione – Aventi diritto
    • Comunicazione di fine lavori per spese superiori a euro 51.645,69
    • Sostenimento nel 2012 di spese per importi che superano euro 96.000
  • Detrazione del 55%
    • Comunicazione all’ENEA
    • Comunicazione di fine lavori – Remissione in bonis
    • Comunicazioni annullate
    • Comunicazioni compilate ma non inviate
  • Altre detrazioni
    • Spese per la frequenza dei corsi di laurea in teologia
    • Interessi passivi per mutuo per costruzione dell’abitazione principale
    • Fatture di spesa non cointestate
    • Spese per la frequenza delle “sezioni primavera”
  • Cedolare secca
    • Regime transitorio – Applicazione della cedolare secca in dichiarazione e revoca dell’opzione
    • Mancata applicazione della cedolare secca nella dichiarazione relativa al periodo di imposta 2011
  • Immobili inagibili ai fini IMU
  • IVIE, decorrenza
  • Incentivi per il rientro dei lavoratori e contributo di solidarietà

Clicca qui per scaricare la circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 13/E del 9 maggio 2013

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *