Immagine categoria approfondimenti tecnici

Dall’Agenzia delle Entrate una utile guida sulla dichiarazione dei redditi e sulle agevolazioni fiscali

La Direzione generale del Piemonte dell’Agenzia delle Entrate ha pubblicato una utile guida contenente indicazioni generali sulla dichiarazione dei redditi e l’elenco di tutte le agevolazioni fiscali per i contribuenti.

Grazie alla dichiarazione dei redditi il contribuente può usufruire delle detrazioni fiscali previste dalla norma, quantificando il reddito dell’anno solare precedente e definendo le imposte correlate da versare.

La dichiarazione deve essere redatta su appositi modelli approvati annualmente (modello Unico e modello 730) e va presentata entro il 30 settembre dell’anno successivo a quello di riferimento se in forma telematica.
Per la dichiarazione è necessario avere a disposizione alcuni documenti, tra cui:

  • la certificazione dei compensi percepiti (CUD o prospetto riepilogativo);
  • i documenti che attestano le spese sostenute che danno diritto a detrazioni o deduzioni (spese mediche, assicurazione dell’autovettura, interessi passivi sui mutui, spese scolastiche, carichi di famiglia, etc.).

Reddito
Il reddito complessivo è dato dalla somma di tutti i redditi conseguiti dal contribuente, quali il reddito di lavoro dipendente, il reddito di fabbricati, i redditi di capitali.
Per i residenti in Italia devono essere dichiarati i redditi ovunque prodotti.

Deduzioni
Dal reddito complessivo si devono sottrarre, quindi, eventuali oneri deducibili: (spese sostenute nell’anno d’imposta dal contribuente che possono essere sottratte dal reddito complessivo prima del calcolo dell’imposta dovuta) per ottenere il reddito imponibile, sul quale viene calcolata l’imposta lorda, mediante l’applicazione delle aliquote progressive.

Detrazioni
Dall’imposta così ottenuta si sottraggono direttamente tutte le detrazioni previste dalla legge ed eventuali spese (oneri detraibili), ottenendo così l’imposta netta da versare.
Gli oneri detraibili riducono l’ammontare dell’imposta dovuta (a differenza degli oneri deducibili che, invece, abbattono il reddito complessivo) fino ad azzerarla: l’eventuale eccedenza di oneri rispetto all’imposta non dà diritto a rimborso.

La Direzione generale del Piemonte dell’Agenzia delle Entrate ha pubblicato una utile guida contenente indicazioni generali sulla dichiarazione dei redditi e l’elenco di tutte le agevolazioni fiscali per i contribuenti.

Vengono illustrate in maniera chiara e precisa:

  • le agevolazioni in famiglia, quali ad esempio deduzioni per gli assegni al coniuge separato, detrazioni per i familiari a carico, detrazioni per famiglie numerose, detrazioni per spese di istruzione;
  • le altre agevolazioni, come ad esempio detrazioni per tipologia di reddito, detrazioni per premi assicurativi, oneri contributivi e erogazioni liberali
  • le agevolazioni sugli immobili, quali agevolazione prima casa, interessi passivi su mutui ipotecari, detrazioni a favore del locatario, credito d’imposta per il riacquisto della prima casa, agevolazioni in caso di locazione di immobili, agevolazioni in caso di successione e donazione

Un intero capitolo è dedicato alle agevolazioni per le spese di ristrutturazione edilizia e a quelle per il risparmio energetico.

Clicca qui per scaricare la guida dell’Agenzia delle Entrate Piemonte

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *