Dal SUVA (l’INAIL Svizzero) una check-list di controllo per i cantieri sotterranei

Nei cantieri sotterranei il rischio che si verifichino infortuni, anche gravi, connessi all’impiego di veicoli di trasporto e macchine edili è sempre elevato.
Le condizioni di lavoro sono gravose, anche a causa degli spazi ristretti.

Nei cantieri sotterranei il rischio che si verifichino infortuni, anche gravi, connessi all’impiego di veicoli di trasporto e macchine edili è sempre elevato.
Le condizioni di lavoro sono gravose, anche a causa degli spazi ristretti.

È quindi necessario, in questi casi, adottare adeguate misure di prevenzione tese a ridurre al minimo i pericoli principali legati a tali tipologie di cantiere:

  • essere travolti da macchine edili e veicoli
  • gravi lesioni da schiacciamento provocate da macchine edili, veicoli o carichi
  • lesioni in seguito a collisioni

SUVA, l’assicuratore più importante in Svizzera nel campo dell’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni, ha realizzato una lista di controllo per gestire meglio queste situazioni di pericolo.

Il documento costituisce un utile supporto per coloro che operano in Italia.
A tal proposito ricordiamo che, in allegato alla notizia dell’8 luglio 2009, è disponibile la pubblicazione “Normativa per la sicurezza per i lavori in sotterraneo”, redatta dal Consorzio CAVET.

Clicca qui per scaricare la “Lista di controllo: Trasporti nei cantieri sotterranei”

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *