Immagine categoria approfondimenti tecnici

Dal C.N.R. le istruzioni per la valutazione delle azioni e degli effetti del vento sulle costruzioni

Per opere caratterizzate da altezze elevate, snellezza, flessibilità e leggerezza, abbinate a forme particolari l’azione aerodinamica del vento assume particolare rilevanza

L’avvento di tecnologie e materiali innovativi e l’evoluzione dei metodi numerici e sperimentali, hanno portato progressivamente alla ribalta una nuova generazione di opere caratterizzate da altezze elevate, snellezza, flessibilità e leggerezza, abbinate a forme particolari.
Per queste opere l’azione aerodinamica del vento assume particolare rilevanza; i suoi effetti devono essere opportunamente valutati ai fini del conseguimento del livello di sicurezza desiderato.
Tali strutture sorgono spesso a fianco di costruzioni più tradizionali, regolari, rigide e massicce, per le quali l’azione del vento è meno significativa.
È facilmente comprensibile, pertanto, come per la definizione dell’azione del vento sia necessario utilizzare strumenti e modelli di differente complessità ed accuratezza a seconda della complessità dell’opera.
L’Italia, dopo aver emanato nel 1964, per iniziativa del C.N.R., una delle prime norme al mondo sulle azioni del vento sulle costruzioni, è restata a lungo vincolata a quelle disposizioni all’avanguardia per l’epoca ma superate dall’evoluzione delle conoscenze.
Sulla base di tali considerazioni il Consiglio Nazionale delle Ricerche ha predisposto, attraverso l’attività di un Gruppo di Lavoro, il Documento CNR-DT 207/2008 “Istruzioni per la valutazione delle azioni e degli effetti del vento sulle costruzioni”.
Tale documento risponde al concetto generale di “Istruzioni”, in senso tanto “normativo” quanto “istruttivo”, è coerente con le Nuove Norme Tecniche per le Costruzioni (D.M. 2008) e “complessivamente coerente” tanto con gli Eurocodici quanto con la Circolare esplicativa di prossima emanazione.

DocumentoDimensioneFormato
“Istruzioni per la valutazione delle azioni e degli effetti del vento sulle costruzioni”13,9 MbPDF
 
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *