Dai Vigili del Fuoco la nuova guida tecnica sui requisiti antincendio delle facciate

La guida ha lo status di “Documento Volontario di Applicazione” e si riferisce agli edifici aventi altezza antincendio superiore a 12 metri.

Con Lettera Circolare 5043 del 15 aprile 2013, il Dipartimento dei Vigili del Fuoco ha pubblicato la nuova “Guida Tecnica per la determinazione dei requisiti di sicurezza antincendio delle facciate degli edifici civili”.

La guida, certamente utile a tutti i tecnici del settore, offre valide indicazioni su come:

  • limitare la propagazione di un incendio originato all’interno di un edificio
  • limitare la probabilità di incendio di una facciata a causa di un fuoco avente origine esterna
  • evitare o limitare, in caso di incendio, la caduta di parti di facciata

Particolarmente interessante per i tecnici che si occupano di prevenzione incendi è la sezione dedicata ai “requisiti di resistenza al fuoco e compartimentazione” di:

  • facciate semplici e curtain walls
  • facciate a doppia parete ventilate non ispezionabili
  • facciate a doppia parete ventilate ispezionabili

Nel documento sono inoltre contenute le istruzioni per la verifica di conformità di resistenza al fuoco di un sistema di facciata, per il controllo dei requisiti di reazione al fuoco dei prodotti isolanti utilizzati e per la progettazione e il dimensionamento delle vie di esodo.

Da precisare che la guida ha lo status di “Documento Volontario di Applicazione” e si riferisce agli edifici aventi altezza antincendio superiore a 12 metri.

Clicca qui per scaricare la guida tecnica sui requisiti antincendio delle facciate

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *