Dalla Russia la prima casa stampata in 3D: realizzata in 24 ore e costata 10mila euro

Ecco la prima casa stampata in 3D dalle aziende Apis CdR e PIK nella città di Stupino in Russia. Realizzata in sole 24 ore e costata meno di 10.000 euro

Nel mese di dicembre 2016, l’azienda Apis Cor, in collaborazione con PIK ha realizzato il primo edificio stampato interamente in 3D.

La costruzione (monopiano, di superficie 38 m²) è stata realizzata nella città di Stupino, in Russia, in poco meno di 24 ore. 

La stampante è di piccole dimensioni, semplice da usare e facilmente trasportabile e non richiede lunga preparazione prima dell’inizio dei lavori di costruzione.

La cosa che più stupisce è sicuramente il conveniente costo di costruzione. Infatti l’intera opera è costata circa 10.000 dollari (meno di 9.500 euro), i cui costi unitari sono i seguenti:

  • fondazione = 277 dollari
  • muri = 1.624 dollari
  • pavimento e tetto = 2.434 dollari
  • cablaggio = 242 dollari
  • finestre e porte = 3.548 dollari
  • finitura esterna = 831 dollari
  • rifiniture interne (Incl. Controsoffitto) = 1.178 dollari
  • Totale = 10.134 dollari

La struttura, seppur di modeste dimensioni è molto ben organizzata:un ingresso, un bagno, un soggiorno e una cucina funzionale compatta con gli elettrodomestici più moderni.

Di seguito proponiamo la galleria fotografica ed il video che testimoniano i vari step che hanno portato alla realizzazione del progetto.

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *