Contratto di affitto, come indicare correttamente i dati in dichiarazione

Contratto di affitto registrato telematicamente, ecco le indicazioni su come risalire al codice identificativo e come compilare correttamente i nuovi modelli di dichiarazione

In caso di contratto di locazione registrato in modalità telematica è necessario indicare nei modelli 730/2016 e Unico PF 2016 (approvati dall’Agenzia delle Entrate con provvedimenti del 15 gennaio e 29 gennaio 2016) il codice identificativo in luogo degli estremi del contratto.

Alcuni operatori hanno sollevato difficoltà a reperire il codice identificativo per i contratti di locazione meno recenti, atteso che fino alle dichiarazioni dello scorso anno era sufficiente indicare gli estremi di registrazione del contratto utilizzando i codici serie “3P” (registrazione telematica tramite Siria e Iris) o “3T” (registrazione telematica tramite altre applicazioni).

Per rendere più agevole l’effettuazione degli adempimenti dichiarativi, l’Agenzia delle Entrate, con la risoluzione 31/E del 27 aprile 2016, ha deciso di consentire anche per quest’anno l’utilizzo delle precedenti modalità di dichiarazione. Pertanto, i contribuenti potranno riportare nelle dichiarazioni 730/2016 e Unico PF 2016 (redditi 2015), in alternativa al codice identificativo del contratto, gli estremi di registrazione dei contratti di locazione, ossia:

  • data
  • serie numero
  • codice ufficio

Inoltre, l’Agenzia delle Entrate ricorda che il codice identificativo del contratto può essere reperito in maniera molto semplice: basta collegarsi all’apposita sezione del sito dell’Agenzia e inserire i seguenti campi:

  • data di registrazione del contratto
  • ufficio di registrazione
  • codice fiscale
  • estremi del contratto

Ricerca codice registrazione contratto affitto

 

Clicca qui per scaricare la risoluzione dell’Agenzia delle Entrate risoluzione 31/E del 27 aprile 2016

Clicca qui per accedere al servizio di ricerca del codice identificativo

 


Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *