Contratto degli Edili: aumento di 90 euro mensili

Fillea-Cgil, Filca-Cisl e Feneal-Uil hanno raggiunto un`intesa con l`Ance che prevede per 1,2 milioni di addetti di 300mila imprese edili un aumento medio mensile a regime di 90 euro divisi in due tranche : la prima (€ 50) a partire dal 01.05.2004 e la seconda (€ 40) dal 01.03.2005.

Fillea-Cgil, Filca-Cisl e Feneal-Uil hanno raggiunto un`intesa con l`Ance che prevede per 1,2 milioni di addetti di 300mila imprese edili un aumento medio mensile a regime di 90 euro divisi in due tranche : la prima (€ 50) a partire dal 01.05.2004 e la seconda (€ 40) dal 01.03.2005.
L`incremento concordato comprende il recupero dell`inflazione fino ad oggi e di quella attesa nei prossimi tre anni.
Oltre all’adeguamento delle retribuzioni l’accordo prevede novità importanti tra le quali:

  • applicazione degli stessi diritti contrattuali di cui godono tutti gli altri lavoratori alle forme flessibili di lavoro, come la somministrazione di manodopera, il part-time e il tempo determinato;
  • la costituzione di una commissione per la lotta contro il mobbing e infortunio.
Documento Dimensione Formato
Verbale di accordo 2,55 Mb PDF
 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *