Conto Termico, ecco come accedere agli incentivi per gli impianti termici superiori a 500 kW

Iscrizione obbligatoria per gli interventi relativi a pompe di calore (supportate da energia aerotermica, geotermica o idrotermica) o serre e i fabbricati rurali esistenti con impianti dotati di generatore di calore alimentato da biomassa.

Il D.M. 28 dicembre 2012, cosiddetto “Conto Termico” (v. articolo BibLus-net “Conto Termico, ecco le procedure da seguire per accedere agli incentivi!”), ha introdotto una serie di agevolazioni per interventi finalizzati all’incremento dell’efficienza energetica e alla produzione di energia termica da fonti rinnovabili.

Il GSE ha pubblicato sul proprio sito il Bando pubblico per la procedura di iscrizione ai Registri, necessaria per accedere agli incentivi in caso di interventi con potenza termica nominale complessiva maggiore di 500 kW e inferiore o uguale a 1000 kW relativi

  • alla sostituzione di impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti dotati di pompe di calore, elettriche o a gas, utilizzanti energia aerotermica, geotermica o idrotermica;
  • alla sostituzione di impianti di climatizzazione invernale o di riscaldamento delle serre e dei fabbricati rurali esistenti con impianti dotati di generatore di calore alimentato da biomassa.

I registri si apriranno il giorno 3 giugno 2013 alle ore 9,00 e si chiuderanno improrogabilmente alle ore 21,00 del 1° agosto 2013.

Clicca qui per scaricare il Bando pubblico per la procedura di iscrizione ai Registri di cui al D.M. 28 dicembre 2012 (c.d. Conto Termico)
Clicca qui per scaricare il D.M. 28 dicembre 2012 (Conto Termico)

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *