Conto Termico e corsa agli incentivi: è già possibile inoltrare le domande per via telematica

A partire dal 15 luglio 2013 è possibile presentare le richieste di accesso diretto agli incentivi previsti dal Conto Termico.

A partire dal 15 luglio 2013 è possibile presentare le richieste di accesso diretto agli incentivi previsti dal Conto Termico.
Il GSE ha, infatti, reso disponibile il portale applicativo per inoltrare la domanda di contributo.

Ricordiamo brevemente che sono finanziati i seguenti interventi:

  • interventi di incremento dell’efficienza energetica in edifici esistenti
    • Isolamento termico di superfici opache delimitanti il volume climatizzato
    • Sostituzione di chiusure trasparenti comprensive di infissi delimitanti il volume climatizzato
    • Sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con generatori di calore a condensazione di qualsiasi potenza
    • Installazione di sistemi di schermatura e/o ombreggiamento di chiusure trasparenti con esposizione da ESE a O, fissi o mobili, non trasportabili
  • interventi di piccole dimensioni di produzione di energia termica da fonti rinnovabili e di sistemi ad alta efficienza
    • Sostituzione di impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti di climatizzazione invernale utilizzanti pompe di calore elettriche o a gas, anche geotermiche (con potenza termica utile nominale fino a 1000 kW)
    • Sostituzione di impianti di climatizzazione invernale o di riscaldamento delle serre esistenti e dei fabbricati rurali esistenti con generatori di calore alimentati da biomassa (con potenza termica nominale fino a 1000 kW)
    • Installazione di collettori solari termici, anche abbinati a sistemi di solar cooling (con superficie solare lorda fino a 1000 m2)
    • Sostituzione di scaldacqua elettrici con scaldacqua a pompa di calore

L’entità del contributo e le spese ammissibili variano in base alla tipologia di intervento incentivabile; gli incentivi saranno erogati in rate annuali costanti di durata compresa tra 2 e 5 anni.
La domanda di accesso alle agevolazioni dovrà essere inoltrata utilizzando l’apposita “Scheda–domanda” e seguendo le modalità indicate nelle Regole Applicative del D.M. 28 dicembre 2012.

Le richieste vanno presentate esclusivamente per via telematica mediante il portale GSE sezione Conto Termico.
Ricordiamo che, trascorsi 60 giorni dal raggiungimento di un tetto di spesa cumulata annua di 700 milioni di euro per interventi di tipo privato e di 200 milioni di euro per interventi pubblici, cesseranno gli incentivi.

La redazione di BibLus-net mette a disposizione dei lettori una scheda di sintesi e un’utile tavola sinottica del Conto Termico.

Clicca qui per accedere al portale per le richieste di incentivo
Clicca qui per scaricare la scheda di sintesi e la tavola sinottica del Conto Termico

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *