“Conto Energia Termico”: arrivano incentivi fino al 40% su solare termico, caldaie e infissi!

Disponibili 900 milioni di euro di incentivi per enti pubblici, aziende, condomini e privati che realizzeranno interventi per il miglioramento dell’efficienza energetica su edifici esistenti.

Il 3 gennaio 2013 è entrato in vigore il Decreto 28 dicembre 2012 contenente le modalità per “l’incentivazione di produzione di energia termica da fonti rinnovabili ed interventi di efficienza energetica di piccole dimensioni”.
In particolare, sono disponibili 900 milioni di euro di incentivi che saranno erogati ad enti pubblici, aziende, condomini e privati che realizzeranno interventi per il miglioramento dell’efficienza energetica su edifici esistenti, come ad esempio:

  • isolamento termico pareti
  • sostituzione finestre
  • installazione di sistemi di schermatura e ombreggiamento
  • installazione caldaie a condensazione
  • installazione di pannelli solari termici
  • installazione di pompe di calore
  • installazione caldaie a biomassa

L’incentivo è erogato in 2 o 5 anni, in funzione della tipologia di intervento.
In allegato a questo articolo, oltre al Decreto, proponiamo ai nostri lettori le tavole sinottiche con gli interventi ammessi ad incentivazione e la sintesi del Decreto.

Clicca qui per scaricare il Decreto 28 dicembre 2012 (Conto Termico)
Clicca qui per scaricare la tavola sinottica e la sintesi del Decreto

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *