Contabilizzazione calore e valvole termostatiche, proroga al 30 giugno 2017

Contabilizzazione calore e valvole termostatiche, il Milleproroghe 2017 sposta l’obbligo al 30 giugno 2017

Il decreto Milleproroghe 2017 ha prorogato al 30 giugno 2017 (dal 31 dicembre 2016) il termine per l’installazione dei sistemi di contabilizzazione e termoregolazione del calore negli edifici condominiali e polifunzionali.

A chiedere la proroga erano in molti: se il termine non fosse stato spostato moltissimi proprietari avrebbero dovuto pagare sanzioni da 500 a 2.500 euro per ciascuna unità immobiliare.

Ricordiamo, brevemente, che il dlgs 102/2014 (decreto efficienza energetica)  imponeva l’obbligo entro il 31 dicembre 2016, (termine prorogato al 30 giugno 2017 dal decreto milleproroghe 2017), per tutti i condomini con riscaldamento centralizzato l’installazione di:

  • valvole termostatiche
  • contabilizzatori di calore
  • ripartitori di calore
  • dispositivi di termoregolazione

L’installazione riguarda quei dispositivi che consentono di:

  • determinare la temperatura degli ambienti
  • misurare i consumi di energia appartamento per appartamento

Grazie a questi adeguamenti sarà possibile pagare in base a quanto effettivamente viene consumato (oltre ad una quota fissa per la manutenzione della caldaia comune).

Se l’edificio presenta un impianto a distribuzione orizzontale (anche definito “a zona“) bisognerà installare un sotto-contatore all’ingresso di ciascuna unità. Al contrario, in caso di distribuzione verticale (o a colonne montanti) occorrerà installare ripartitori (oltre alle valvole termostatiche) in corrispondenza di ciascun corpo scaldante posto all’interno delle unità immobiliari.

Contabilizzazione calore e valvole termostatiche, proroga al 30 giungo 2017

I condomini alimentati da impianto centralizzato avranno ulteriori 6 mesi per adeguarsi ai nuovi obblighi.

In caso contrario sono previste multe che vanno dai 500 ai 2500 euro.

 

Clicca qui per scaricare il Milleproroghe 2017

Clicca qui per conoscere TerMus-CRT

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *