Condono: slittano i termini per il pagamento delle rate, non quello per la presentazione delle istanze (almeno per ora)

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale ( GU n. 280 del 29 novembre 2004) il D. L. 29 novembre 2004, n. 282 recante “Disposizioni urgenti in materia fiscale e di finanza pubblica.” che proroga alcune scadenze previste per il condono edilizio.

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale ( GU n. 280 del 29 novembre 2004) il D. L. 29 novembre 2004, n. 282 recante “Disposizioni urgenti in materia fiscale e di finanza pubblica.” che proroga alcune scadenze previste per il condono edilizio.
Tale proroga NON RIGUARDA il termine ultimo per la presentazione delle istanze che rimane fissata per il 10 dicembre prossimo.
Vengono invece prorogate le seguenti scadenze:

  • Pagamento della seconda rata dell’oblazione (ora 31 maggio 2005 – precedentemente 20 dicembre 2003)
  • Pagamento della terza rata dell’oblazione (ora 30 settembre 2005 – precedentemente 30 dicembre 2003)

e, salvo diversa disposizione delle regioni, i pagamenti di:

  • seconda rata dell’anticipazione degli oneri concessori (ora 31 maggio 2005 – precedentemente 20 dicembre 2003)
  • terza rata dell’anticipazione degli oneri concessori (ora 30 settembre 2005 – precedentemente 30 dicembre 2003)
Documento Dimensione Formato
D. L. 29 novembre 2004 194 Kb ACCAreader

Attenzione: Per la visualizzazione del file in formato ACCAreader si richiede la presenza sul sistema di: ACCAreader ver. 5.00
Clicca sull’ immagine per effettuare gratuitamente il download del programma.

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *