Comunicato il tasso di mora per gli appaltatori di LL.PP. per il 2004

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con il Decreto 12.3.2004 pubblicato nella G.U. del 15.4.2003 n. 88, ha determinato il tasso di interesse di mora per gli appaltatori di LL.PP. nella misura del 7,125%, per il periodo 1 gennaio 2004-31 dicembre 2004 (per il 2003 era il 7,375%).

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con il Decreto 12.3.2004 pubblicato nella G.U. del 15.4.2003 n. 88, ha determinato il tasso di interesse di mora per gli appaltatori di LL.PP. nella misura del 7,125%, per il periodo 1 gennaio 2004-31 dicembre 2004 (per il 2003 era il 7,375%).
Ricordiamo che tale tasso si applica nei casi di ritardato pagamento agli appaltatori da parte delle Stazioni Appaltanti nei casi previsti dall’art. 30 del Capitolato generale d’appalto dei lavori pubblici (D.M. 19 aprile 2000, n. 145) e cioè quando, a per motivi imputabili alla stazione appaltante,:

  • siano superati i 60 giorni di ritardi per l’emissione del certificato di pagamento;
  • siano superati i sessanta giorni di ritardo del termine previsto per il pagamento.
Documento Dimensione Formato
Testo del Decreto 12.3.2004 39 Kb ACCAreader

Attenzione: Per la visualizzazione del file in formato ACCAreader si richiede la presenza sul sistema di: ACCAreader ver. 5.00
Clicca sull’ immagine per effettuare gratuitamente il download del programma.

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *