Come ridurre i rischi nelle attività di scavo: le indicazioni dell’INAIL per imprese e coordinatori

Nell’ambito del settore edile le attività di scavo sono da sempre tra quelle che comportano il rischio maggiore per i lavoratori.

Nell’ambito del settore edile le attività di scavo sono da sempre tra quelle che comportano il rischio maggiore per i lavoratori.
Per questa ragione l’INAIL ha da tempo predisposto una pubblicazione dal titolo “RIDUZIONE DEL RISCHIO NELLE ATTIVITA’ DI SCAVO”.
Si tratta di un documento che costituisce un validissimo supporto sia per i professionisti (che possono trarre informazioni utili per la redazione dei piani di sicurezza) che per le imprese che trovano indicazioni operative e gestionali.
Dopo una parte introduttiva, in cui vengono riportati dati statistici sugli infortuni ed illustrata la normativa vigente specifica per la sicurezza nelle attivita di scavo, il documento fornisce specifiche indicazioni tecnico-operative.
In particolare, vengono illustrati:

  • aspetti organizzativi (gestione della sicurezza e delle emergenze, dispositivi di protezione individuale, formazione ed informazione del personale);
  • fattori ambientali che influenzano le operazioni di scavo;
  • opere provvisionali di sostegno e sistemi di protezione;
  • tecniche alternative di scavo.
Documento Dimensione Formato
Guida “RIDUZIONE DEL RISCHIO NELLE ATTIVITA’ DI SCAVO” 778 Kb PDF
 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *