Come fare la domanda di variazione catastale per i fabbricati rurali

L’Agenzia del Territorio ha specificato, con Comunicato dell’11 gennaio 2012, le modalità per la presentazione della domanda.

Come previsto dal Decreto Milleproroghe (v. articolo “Arriva il “Milleproroghe”, ma in versione light!”),fino al 31 marzo 2012 sarà possibile presentare all’Agenzia del Territorio la domanda di variazione catastale degli immobili per i quali si vuol fare riconoscere la ruralità, con attribuzione delle categorie A/6 per le abitazioni e D/10 per i fabbricati strumentali all’attività agricola.

L’Agenzia del Territorio ha specificato, con Comunicato dell’11 gennaio 2012, le modalità per la presentazione della domanda.
In particolare, possono essere utilizzati i modelli A, B e C, allegati al decreto del ministro dell’Economia del 14/09/2011.

Questi modelli possono essere consegnati con seguenti modalità:

  • consegna diretta all’Ufficio
  • raccomandata postale con avviso di ricevimento
  • fax, ai sensi dell’art. 38, comma 1, del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445
  • invio attraverso posta elettronica certificata
  • procedura on-line presente sul sito dell’Agenzia.

La procedura on-line, metodo consigliato dall’Agenzia, prevede l’attribuzione di un codice identificativo di conferma in tempo reale. Entro il 31 marzo occorre comunque presentare la stampa della documentazione presso gli Uffici.
La presentazione può essere effettuata

  • direttamente dal titolare dei diritti reali sul fabbricato;
  • tramite professionisti abilitati;
  • tramite Associazioni di categoria.

Clicca qui per scaricare il comunicato dell’Agenzia del Territorio
Clicca qui per scaricare il D.M. 14 settembre 2011 e gli allegati

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *