Codice dei Contratti, il nuovo Regolamento alla firma del Presidente Napolitano

Il Regolamento di Attuazione del Codice dei Contratti Pubblici di lavori servizi e forniture (D.Lgs. 163/2006) è stato vistato dalla Ragioneria Generale dello Stato il 13 settembre scorso.

Il Regolamento di Attuazione del Codice dei Contratti Pubblici di lavori servizi e forniture (D.Lgs. 163/2006), approvato dal  Consiglio dei Ministri  in a definitiva il 18 giugno scorso, è stato vistato dalla Ragioneria Generale dello Stato il 13 settembre scorso.
Il testo definitivo è ora stato inviato al Capo dello Stato per la firma, che dovrebbe avvenire entro la prossima settimana.
Dopo la firma del Capo dello Stato il provvedimento sarà inviato alla Corte dei Conti per la registrazione;  superato quest’ultimo step avverrà la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, conclusiva di tutto l’iter di approvazione del provvedimento che entrerà in vigore solo dopo 6 mesi dalla stessa (in attuazione dell´articolo 5 del D.Lgs. n. 163 del 2006), ad esclusione delle disposizioni relative alle sanzioni alle imprese e alle SOA, che saranno vigenti quindici giorni dopo la pubblicazione del regolamento.
In assenza di ulteriori “intoppi” la pubblicazioni del provvedimento potrebbe avvenire entro la fine del prossimo mese di ottobre.

Clicca qui per scaricare il testo del Regolamento vistato della Ragioneria Generale dello Stato

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *