Proroga dei termini Nuova Sabatini per emergenza Covid-19

?Stampa l'articolo o salvalo in formato PDF (selezionando la stampante PDF del tuo sistema operativo)
Stampa articolo PDF

Proroga di 6 mesi per la realizzazione degli investimenti e degli adempimenti a favore delle imprese beneficiarie delle agevolazioni Nuova Sabatini

In considerazione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, molte imprese che hanno beneficiato delle agevolazioni Nuova Sabatini (finalizzata a sostenere l’acquisto di beni strumentali) stanno incontrando difficoltà a realizzare gli investimenti pianificati.

La carenza della necessaria liquidità aziendale, i ritardi nella produzione, consegna e collaudo dei beni ordinati connessi alla chiusura forzata delle aziende fornitrici, non consentono di concludere gli investimenti entro il previsto termine di 12 mesi dalla stipula del contratto di finanziamento.

Si è reso, quindi, necessario riconoscere alle imprese una proroga di 6 mesi del predetto termine di realizzazione degli investimenti e di quelli previsti per la trasmissione al Ministero della connessa documentazione, ossia:

  • dichiarazione di ultimazione investimento (DUI)
  • richiesta unica di erogazione (RU).

E’ stata pubblicata sul sito del Mise la circolare direttoriale 29 aprile 2020, n. 127757 con la quale viene data:

la possibilità di avvalersi di una proroga di 6 mesi del termine per la realizzazione degli investimenti e per la trasmissione al ministero della connessa documentazione

in attuazione dell’art. 103 del dl 18/2020, che stabilisce la sospensione nel periodo compreso tra il 23 febbraio 2020 e il 15 maggio 2020 dei termini ordinatori o perentori, propedeutici, endoprocedimentali, finali ed esecutivi, relativi allo svolgimento dei procedimenti amministrativi pendenti alla data del 23 febbraio 2020.

Nella circolare sono presenti, inoltre, alcuni chiarimenti in merito all’applicazione della sospensione di alcuni termini procedimentali previsti nell’ambito della misura agevolativa Nuova Sabatini; in particolare:

  • stipula del contratto di finanziamento
  • Dichiarazione Ultimazione Investimento (DUI)
  • Richiesta Unica di erogazione (RU).

Clicca qui per scaricare la circolare n. 127757/2020

 

edificius

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *