Sicurezza cantieri

Chiarimenti su D.Lgs. 81/2008 e Regolamenti europei (REACH CLP)

La Commissione consultiva permanente del Ministero del Lavoro ha pubblicato una Circolare che definisce le modalità di armonizzazione dei regolamenti europei, in relazione a quanto previsto dal Testo Unico per Sicurezza in materia di valutazione dei rischi e protezione da agenti chimici, cancerogeni e mutageni.

La Commissione consultiva permanente del Ministero del Lavoro ha pubblicato una Circolare con indicazioni esplicative sui Regolamento REACH e CLP.

Il documento definisce le modalità di armonizzazione dei regolamenti europei, in relazione a quanto previsto dal Testo Unico per Sicurezza in materia di valutazione dei rischi e protezione da agenti chimici, cancerogeni e mutageni.
Ricordiamo che

  • Il Regolamento CE n. 1907/2006, noto comunemente come REACH (Registration, Evaluation and Authorization of Chemicals) è il sistema europeo integrato di registrazione, valutazione, autorizzazione e restrizione delle sostanze chimiche;
  • Il Regolamento CE n. 1272/2008, noto con Regolamento CLP, è relativo alla classificazione, all’etichettatura e all’imballaggio delle sostanze e delle miscele.

La Circolare tratta nello specifico i seguenti aspetti:

  • definizione e individuazione delle figure coinvolte
  • nuovi criteri di classificazione delle sostanze e delle miscele pericolose
  • nuovo sistema di etichettatura
  • coesistenza di etichettatura di imballaggi diversi dello stesso prodotto
  • eventuale aggiornamento della valutazione del rischio chimico da agenti chimici pericolosi, cancerogeni, mutageni, negli ambienti di lavoro
  • aggiornamento della formazione e dell’informazione
  • classificazione di agenti chimici pericolosi e cancerogeni e mutageni ai fini della sorveglianza sanitaria
  • aggiornamento della segnaletica di sicurezza in base ai nuovi pittogrammi introdotti dal regolamento CLP

Clicca qui per scaricare la Circolare del Ministero del Lavoro

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *