Certificazione Energetica: definiti i criteri per i certificatori della Liguria

Sul Bollettino Ufficiale della Regione Liguria n. 27 del 2.07.2008 è stata pubblicata la Delibera n. 624 del 6 giugno 2008 recante "Corsi di formazione per iscrizione ad elenco professionisti abilitati al rilascio della certificazione energetica" che fissa le regole per l’accreditamento regione Liguria.

Sul Bollettino Ufficiale della Regione Liguria n. 27 del 2.07.2008 è stata pubblicata la Delibera n. 624 del 6 giugno 2008 recante “Corsi di formazione per iscrizione ad elenco professionisti abilitati al rilascio della certificazione energetica” che fissa le regole per l’accreditamento regione Liguria.
Tale provvedimento definisce:

  • la durata e i contenuti dei corsi
  • i requisiti dei docenti e delle attrezzature
  • le modalità della verifica finale
  • le caratteristiche dell’attestato di partecipazione

I contenuti dei corsi sono definiti nell’allegato A al provvedimento.
I corsi devono essere strutturati in più moduli; è prevista la possibilità che alcuni moduli siano facoltativi per i professionisti già iscritti negli elenchi di certificatori di altre Regioni o che siano in possesso di un’adeguata e comprovata esperienza.
Obbligatori in tutti i casi, invece, i moduli che prevedono l’illustrazione delle specificità regionali.
I moduli devono sempre concludersi con una verifica finale.
Il provvedimento definisce, inoltre, i limiti per i costi a carico dei partecipanti ai corsi; la spesa per la partecipazione dovrà essere contenuta:

  • fra i 200,00 ed i 300,00 euro per i soli moduli obbligatori
  • fra i 700,00 ed i 1000,00 euro per tutti i moduli

I corsi possono essere organizzati da soggetti sia pubblici che privati in possesso dei requisiti definiti nell’Allegato B alla Delibera 654/2008.

Documento Dimensione Formato
Delibera n. 624 del 6 giugno 2008 169 Kb PDF
 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *