Centrali uniche di committenza per gli acquisti: chi può partecipare? Cosa indicare nella richiesta? Come inviarla?

Determinazione ANAC: le modalità operative per la presentazione della richiesta di iscrizione all’elenco dei 35 Soggetti aggregatori

I soggetti che intendono iscriversi nell’elenco dei Soggetti aggregatori (ai sensi della Legge 89/2014) per l’acquisizione di beni e servizi, sono tenuti ad inviare richiesta formale all’Autorità Nazionale Anticorruzione.

Con la Determinazione 2/2015, l’ANAC ha definito le modalità operative per la presentazione delle richieste di iscrizione all’elenco dei Soggetti aggregatori (in attuazione a quanto previsto dal D.P.C.M. 11 novembre 2014), tramite il bando per la selezione dei nuovi 35 soggetti aggregatori.

Nel documento viene precisato:

  • cosa gli aspiranti soggetti aggregatori devono dichiarare
  • le informazioni richieste (denominazione e codice fiscale del soggetto che svolge l’attività di centrale di committenza, eventuali variazioni)
  • le modalità di invio

Dalla data di pubblicazione della Determinazione sulla Gazzetta Ufficiale, i soggetti candidati avranno 45 giorni di tempo per la presentazione della domanda.

Clicca qui per scaricare la Determinazione ANAC dell’11 febbraio 2015, n. 2

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *