Caterpillar Cat s60, lo smartphone con la termocamera

Caterpillar Cat S60, il primo smartphone con termocamera in grado di vedere al buio ed in presenza di fumo. Caratteristiche tecniche, uscita e prezzo

Cat S60 è il  nuovo telefono da lavoro presentato al Mobile World Congress 2016 di Barcellona (22-25 febbraio) dal famoso marchio produttore di macchine da lavoro, in collaborazione con Bullit Group, produttore leader del settore degli smartphone “rugged”.

CAT_S60_termocamera (1)

Si tratta del primo dispositivo Android dotato di una fotocamera termica integrata; uno smartphone destinato ad un utilizzo professionale con un’elevata resistenza meccanica. E’  in grado di resistere a cadute fino ad  1,80 metri e alle immersioni fino a 5 metri di acqua per oltre un’ora.

La termocamera presente sullo smartphone è una Flir thermal Camera ed è installata sulla scocca posteriore. E’ in grado di rilevare il calore nell’ambiente circostante semplicemente inquadrandolo tramite la fotocamera. Funziona perfettamente anche in totale assenza di luce, in presenza di fumo e sotto la luce diretta del sole grazie alla elevata luminosità.

CAT S60 è un 4.7 pollici HD 1280 x 720 px con vetro Gorilla Glass 4 e 540 nits di luminosità massima per la visione in esterna. Nella scheda tecnica c’è una CPU Snapdragon 617 Octa Core, ci sono 3 GB di RAM e 32 GB di ROM, la connettività 4G LTE, GPS, barometro, altimetro, NFC e radio FM, una batteria da 3800 mAh, il lettore microSD e Android 6.0 Marshmallow.

La camera termica Flir integrata permette di misurare temperature fino a 15 metri di distanza dagli oggetti.

 

 

CAT_S60_termocamera (2)

Cat S60, caratteristiche tecniche, uscita e prezzo

Di seguito la tabella con le caratteristiche tecniche di Cat S60:

CARATTERISTICHE TECNICHE DI Cat S60
Schermo display da 4,7″ con risoluzione HD (1280 x 720 pixel) e protezione Corning Gorilla Glass 4 per funzionare anche con dita bagnate e guanti
CPU SoC Qualcomm Snapdragon 617, octa-core da 1,5 GHz
RAM 3 GB
Memoria interna 32 GB
Fotocamera posteriore 13 megapixel con dual LED flash, subacquea + thermal camera
Fotocamera frontale 5 megapixel
Batteria 3.800 mAh con Quick Charge 2.0
Connettività LTE, dual SIM, Wi-Fi n, Bluetooth 4.1, NFC, GPS, radio FM
OS Android 6.0 Marshmallow

Cat S60 sarà disponibile nel corso del 2016; il costo si aggirerà intorno ai 650 euro.

 

 


Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

7 commenti
  1. Aldo
    Aldo dice:

    Molto interessante anche se non si capisce ancora il livello di risoluzione della termocamera. E’ possibile saperlo o è ancora top secret?
    Grazie
    Aldo

    Rispondi
    • Nicola Furcolo
      Nicola Furcolo dice:

      La risoluzione del materiale acquisito in modalità termica dovrebbe essere pari a 640 x 480 pixel (ossia VGA)

      Rispondi
      • Aldo
        Aldo dice:

        Mi riesce difficile credere che il sensore termico abbia questa risoluzione quando sull’apparecchio Flir C2 (formato smartphone) è montato un sensore con risoluzione 80×60 ed è venduta a 850 euro…..
        Aldo

        Rispondi
        • Nicola Furcolo
          Nicola Furcolo dice:

          Ciao Aldo, in effetti sono d’accordo con te, ma in più recensioni si legge di una risoluzione VGA (640×480). Staremo a vedere…
          Saluti.

          Rispondi
          • Aldo
            Aldo dice:

            Salve
            sono appena stato all’MCE di Milano e ho parlato con un rappresentante FLIR. Mi ha detto che la risoluzione del sensore IR che verrà adottato sul CAT 60 sarà di 80×60, esattamente come quello della C2… quindi il minimo disponibile. La risoluzione 640×480 si riferisce allo schermo e non c’entra nulla con il sensore IR. A questo punto segnalo che la trotec commercia un tablet con sensore termografico con risoluzione 160×120…..
            Saluti
            Aldo

          • Nicola Furcolo
            Nicola Furcolo dice:

            Ciao Aldo,
            grazie mille per l’informazione.
            Cercheremo prossimamente di preparare un articolo sul Trotec.
            Saluti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *