Un video della NASA mostra l'attività solare in Ultra HD (in risoluzione 4K

Un video della NASA mostra l’attività solare in Ultra HD (in risoluzione 4K)

La NASA ha pubblicato un video su YouTube che mostra l’attività solare in ultra HD realizzato grazie al Solar Dynamics Observatory (SDO), un telescopio spaziale per riprendere il Sole, sfruttando 10 differenti lunghezze d’onda

Il video mostra l’attività solare in Ultra HD ed è stato girato grazie al Solar Dynamics Observatory (SDO), il telescopio spaziale per riprendere il Sole, sfruttando 10 differenti lunghezze d’onda ed è stato realizzato grazie agli sforzi di un gruppo di specialisti (per ogni minuto di video sono state necessarie circa 10 ore di lavorazione).

Le eruzioni ed i brillamenti solari vengono mostrati con colorazioni diverse (ciascuna delle quali corrisponde ad una specifica lunghezza d’onda). Le immagini permettono ai ricercatori di ricavare dati sulle temperature raggiunte da differenti porzioni del Sole.

Significato di risoluzione 4k e Ultra-HD

Il 4K (chiamato anche Ultra HD) è uno standard adottato per la risoluzione delle immagini (e dei video) digitali.

La risoluzione rappresenta il numero di pixel che costituisce un’immagine. In linea generale, possiamo pensare ad un’immagine come una griglia di punti (pixel). Un’immagine, quindi, avrà una risoluzione pari a ‘n’ righe x ‘m’ colonne.

Il numero di righe costituisce la risoluzione verticale, mentre il numero di colonne rappresenta la risoluzione orizzontale.  

Analogamente anche i monitor e le TV hanno una propria risoluzione che coincide proprio con il numero di pixel (punti luminosi) che costituisce lo schermo.

Il nome 4K deriva da 4 kilo, ossia 4 mila, che indica in maniera approssimata il numero dei suoi circa quattromila pixel orizzontali di risoluzione, ossia il numero di colonne.

In realtà, per le immagini/video a risoluzione inferiore si è soliti indicare la risoluzione con il numero di righe, ossia con la risoluzione verticale: ad esempio, il 720p (anche detto HD), ha un numero di pixel pari a 720×1280, o ancora il 1080p,  il full HD, è un’immagine composta da 1080×1920 punti.

Volendo mantenere la vecchia convenzione, il 4K dovrebbe essere indicato con 2160p, che rappresenta appunto la sua risoluzione orizzontale: pertanto, secondo la vecchia convenzione si sarebbe dovuto parlare di 2K, per indicare i 2160 punti di risoluzione verticale.

Per la cronaca, esiste un ulteriore formato, l’8k che ha una risoluzione di ben 7680×4320 pixel.

Ricapitolando, esistono 5 formati principali per la risoluzione delle immagini/video e TV/monitor:

  • SD (Standard Definition): 480×720 pixel oppure 576×720 pixel
  • HD (High Definition): 720×1280 pixel
  • Full HD (Full High Definition): 1080×1920 pixel
  • Ultra HD oppure 4K (Ulta High Definition): 2160×3840 pixel
  • Ultra HD 4320p oppure 8K: 4320×7680 pixel

 

8K_UHD,_4K_FHD,_HD_SD

 

 

Ecco il video in 4K, quindi a  2160×3840 verticali girato dalla NASA.