Riscritta la normativa europea sugli appalti pubblici: entro due anni obbligatorio l’adeguamento di Merloni e Regolamento

Il Parlamento Europeo ha riscritto la le Direttive in materia di appalti pubblici di lavori, forniture e servizi, alla base dell’attuale normativa italiana.

Continua a leggere

Dall’Autorità chiarimenti sulla pubblicità dei bandi di gara

L’Autorità per la Vigilanza sui Lavori Pubblici (nella Deliberazione n. 3 del 2004) afferma che la forma di pubblicità dei bandi di gara, richiesta all’art. 80 del Regolamento e da attuarsi mediante la pubblicazione su quotidiani regionali, si intende rispettata anche con l’utilizzo dei quotidiani nazionali maggiormente diffusi nel territorio interessato.

Continua a leggere

Cambiano Merloni e Regolamento: nuove regole per gli interventi di restauro (progettazione ed esecuzione)

Il D.Lgs. 22 gennaio 2004 n. 30 “Modificazioni alla disciplina degli appalti pubblici di lavori concernenti i beni culturali” contiene la procedura per le gare per l’affidamento dei lavori di restauro, cioè quelli appartenenti alle categorie OG2 e OS2.

Continua a leggere

Attestazioni SOA: stop ai falsi certificati e via libera alle sanzioni

L’Autorità di Vigilanza può revocare gli attestati di qualificazione ottenuti sulla base di documentazione falsa (in particolare certificazioni relative a lavori mai eseguiti) e sanzionare conseguentemente l’impresa colpevole con l’esclusione dalla partecipazione alle gare per 1 anno.

Continua a leggere

La Finanziaria 2004 modifica la Merloni

La Legge 350/2003 (Legge Finanziaria 2004) apporta alcune modifiche alla Legge Quadro in materia di Lavori Pubblici.

Continua a leggere

Ritardato pagamento di crediti professionali? Il Ministero comunica il saggio d’interesse

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze, ai sensi dell’art. 5 comma 2 del D.Lgs. 231/2002, ha comunicato che il saggio d’interesse per il ritardato pagamento di crediti professionali …

Continua a leggere

Legittima l’esclusione dalla gara delle imprese che non pagano la TARSU

Il Consiglio di Stato (sentenza n. 7836/2003) afferma che è legittima l’esclusione dalle gara d’appalto delle imprese non in regola col pagamento di imposte e tasse …

Continua a leggere

L’Autorità sui Lavori Pubblici diffonde le Determinazioni n. 21 e 22 del 2003

L’Autorità per la Vigilanza sui Lavori Pubblici ha pubblicato le Determinazioni n. 21 e n. 22.

Continua a leggere

È arrivato il nuovo CPV

Sulla G.U.C.E. del 17 dicembre è stato pubblicato è il regolamento Ce 2151/2003.

Continua a leggere

Nuovo valore del cambio euro DSP per gli appalti pubblici

Con la prevista cadenza biennale, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha emanato un comunicato con l’indicazione dei limiti di soglia degli appalti pubblici espressi in euro e in DSP …

Continua a leggere

Un nuovo obbligo per le Stazioni Appaltanti dall’Autorità di Vigilanza

Le Stazioni Appaltanti, nei cui piani triennali compaiono interventi realizzabili con capitale privato, sono tenute a segnalarne la presenza mediante la pubblicazione di un apposito “Avviso indicativo” (comma 2 bis art. 37 bis L. 109/1994).

Continua a leggere

L’Autorità sui Lavori Pubblici diffonde le Determinazioni 19 e 20 e la Deliberazione 269

L’Autorità per la Vigilanza sui Lavori Pubblici ha diffuso la Deliberazione n.269 e le Determinazioni n. 19 e n. 20.

Continua a leggere

Novità dall’Autorità di Vigilanza: chiarimenti su Regolamento di Qualificazione, bandi di gara, SOA e Consorzi Stabili di imprese

L’Autorità per la Vigilanza sui Lavori Pubblici ha diffuso le determinazioni n. 15, n. 16, n. 17 e n. 18 del 2003.

Continua a leggere

Obbligatoria l’esclusione dalla gara dell’impresa che ha per direttore tecnico il progettista

Il Consiglio di Stato (sentenza 7130/2003) ribadisce quanto affermato chiaramente nel comma 9 dell’art. 17 L. 109/94; chiunque abbia partecipato, a vario titolo, alla progettazione dell’opera non può partecipare alla gara d’appalto per la sua realizzazione.

Continua a leggere

Autorità di Vigilanza: legittimo il divieto di subappaltare lavorazioni a partecipanti alla gara

L’Autorità di Vigilanza, nella Determinazione n. 14/2003, afferma che le Stazioni Appaltanti hanno piena facoltà di inserire nei bandi gara la “clausola di gradimento” sul divieto di affidare il subappalto ad imprese che hanno presentato autonoma offerta alla medesima gara.

Continua a leggere

Anche per il Consiglio di Stato gli onorari per i LL.PP. si calcolano con il DM 04.04.2001

Dopo gli interventi del Consiglio superiore dei LL.PP. e del TAR del Veneto anche il Consiglio di Stato ribadisce che il calcolo degli onorari professionali per i LL.PP. va eseguito con l’applicazione del D.M. 04.04.2001.

Continua a leggere

Dall’Autorità di Vigilanza le linee guida per l’accordo bonario (ex art. 31bis L.109/94 – art. 149 D.P.R. 554/99)

L’Autorità per la Vigilanza sui Lavori Pubblici, in seguito all’esame delle copie degli accordi bonari pervenuti, ha riscontrato la significativa presenza di anomalie di vario tipo.

Continua a leggere

L’Autorità diffonde i nuovi bandi di gara per lavori fino a 150.000 euro

L’Autorità per la Vigilanza sui Lavori Pubblici ha reso disponibile i nuovi modelli di bandi per l’appalto di lavori di importo minore o uguale di euro 150.000.

Continua a leggere

Offerta a prezzi unitari

Nella formulazione di un’offerta a prezzi unitari,mediante compilazione della lista delle lavorazioni e forniture previste per l’esecuzione dell’opera allegata alla lettera d’invito e composta di 7 colonne, vanno indicati, appunto, i prezzi unitari (da riportare in cifre nella 5a colonna ed in lettere nella 6a) e gli importi ottenuti dal prodotto dei prezzi unitari offerti per le rispettive quantità (in cifre nella settima colonna).

Continua a leggere

Le Stazioni Appaltanti hanno piena libertà nella redazione del bando di gara

Secondo il Consiglio di Stato le Stazioni Appaltanti hanno piena libertà di inserire nel bando di gara tutte le clausole ritenute più adeguate a raggiungere lo scopo che l’Ente si prefigge.

Continua a leggere