Modificato il Testo Unico degli Espropri

Nella G.U. n. 25 del 1 febbraio 2005 è stato pubblicato il Decreto Legislativo 27 dicembre 2004 n. 330 che modifica il Testo Unico degli Espropri (D.P.R. 327/2001).

Continua a leggere

Pubblicate le regole per la Qualificazione del General Contractor

Il D. Lgs. 190/2002, provvedimento attuativo della Legge 443/2001 (c.d. Legge Obiettivo), delega al Governo l’emanazione di uno o più regolamenti per “l’istituzione di un sistema di qualificazione dei contraenti generali, le modalità di scelta del contraente generale ed i connotati principali del relativo rapporto contrattuale…”.

Continua a leggere

In una circolare del Ministero dell’Ambiente chiarimenti sulle opere soggette a VIA

Il Ministero dell’Ambiente ha recentemente chiarito alcuni aspetti relativi alla procedura di Valutazione di Impatto Ambientale (legge 8 luglio 1986, n. 349) .

Continua a leggere

I chiarimenti per la redazione di Piani Triennali e degli elenchi annuali dal Ministero delle Infrastrutture

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con la circolare 16 dicembre 2004, n.1618 (GU n. 299 del 22-12-2004) fornisce alcuni importanti chiarimenti sul D.M. 22 giugno 2004 inerente la procedura e schemi-tipo per la redazione e la pubblicazione del programma triennale, dei suoi aggiornamenti annuali e dell’elenco annuale dei lavori pubblici.

Continua a leggere

Piani Regolatori Portuali: cosa sono e come si redigono

La LEGGE 28 gennaio 1994, n. 84 “Riordino della legislazione in materia portuale” ha introdotto il Piano Regolatore Portuale, un elaborato da predisporre per tutte le aree portuali, ad esclusione di quelle ad uso militare o turistico/diportistico.

Continua a leggere

Appalti pubblici e obbligo di utilizzare materiali riciclati: una circolare del Min. Ambiente contiene le prime indicazioni operative

Nella Newsletter n. 11 BibLus-net ha parlato del D.M. Ambiente 8 maggio 2003 con il quale è stato introdotto l’obbligo, per gli enti pubblici, di acquistare beni, manufatti e materiali provenienti dal riciclaggio, in misura non inferiore al 30% del fabbisogno annuale.

Continua a leggere

Il Governo al lavoro per riscrivere la Merloni

Il Governo, e per esso in particolare il Ministero delle Infrastrutture, è al lavoro per riscrivere le norme che disciplinano gli appalti pubblici di servizi, opere e forniture allo scopo di recepire la nuova Direttiva UE (2004/CE/18) che regolamenta tali settori.

Continua a leggere

Nuove norme tecniche per le interferenze di condotte e canali con le linee ferroviarie

Pubblicato nella G.U. n. 199 del 25.08.2004 il D.M. Infrastrutture 10 agosto 2004 recante Modifiche alle «Norme tecniche per gli attraversamenti e per i parallelismi di condotte e canali convoglianti liquidi e gas con ferrovie ed altre linee di trasporto»

Continua a leggere

Manutenzione: quando utilizzare un contratto di sola esecuzione, un appalto integrato o un contratto aperto? Ce lo dice l’Autorità

L’Autorità per la Vigilanza sui lavori pubblici ha recentemente diffuso la Determinazione n. 13 “Chiarimenti in merito ai lavori di manutenzione ed ai contratti aperti”, in risposta ad alcuni quesiti posti dall’Associazione Nazionale Comuni d’Italia (ANCI) dell’Emilia Romagna.

Continua a leggere

Nuove norme per la progettazione delle strade

Nella G.U. n. 147 del 25.06.2004 è stato pubblicato il Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 22 aprile 2004 recante: Modifica del decreto 5 novembre 2001, n. 6792, recante «Norme funzionali e geometriche per la costruzione delle strade».

Continua a leggere

Qualificazione e Sistema Qualità: l’Autorità detta le regole

L’art. 4 del regolamento di qualificazione prevede che, ai fini della qualificazione, le imprese “devono possedere il sistema di qualità aziendale UNI EN ISO 9000 ovvero elementi significativi e correlati del suddetto sistema”.

Continua a leggere

L’Autorità interviene sulle indagini archeologiche e sulle attestazioni SOA.

L’Autorità per la Vigilanza sui Lavori Pubblici ha recentemente diffuso le determinazioni n. 9 e n. 10 del 2004.

Continua a leggere

Che cosa accade se l’impresa non paga i subappaltatori ? Lo chiarisce l’Autorità

L’art. 18, comma 3 bis della legge n. 55/1990 prevede che la stazione appaltante , per il pagamento delle lavorazioni affidate in subappalto, può optare per il pagamento diretto al subappaltatore o per il pagamento nei confronti dell’appaltatore.

Continua a leggere

Appaltatori e progettisti di LL.PP.: accettate solo garanzie conformi ai modelli ministeriali

L. 109/1994 (Legge Quadro sui LL.PP.), all’art. 30, ed il D.P.R. 554/1999 (Regolamento di Attuazione) prevedono la presentazione da parte di progettisti ed esecutori di lavori pubblici di garanzie fideiussorie e coperture assicurative.

Continua a leggere

Quando c’è turbativa di gara? L’Autorità detta le regole

L’Autorità ha redatto e diffuso un documento in cui esamina tutte le casistiche di eventuali cordate di gara, al fine di agevolare il riconoscimento delle stesse agli operatori del settore dei lavori pubblici.

Continua a leggere

I documenti “riservati” del direttore dei Lavori e del collaudatore non sono accessibili all’appaltatore

L’appaltatore di un’opera pubblica non può avere accesso alle relazioni “riservate” redatte dal direttore dei lavori e dal collaudatore.

Continua a leggere

Dal 30 aprile l’Italia ha 21 mesi per riscrivere Merloni e Regolamento

Come già anticipato da BibLus-net il Parlamento Europeo ha riscritto le Direttive in materia di appalti pubblici di lavori, forniture e servizi, alla base dell’attuale normativa italiana.

Continua a leggere

Le offerte inferiori alla tariffa professionale escluse dalla gara: una sentenza del Consiglio di Stato

Il Consiglio di Stato, con la sentenza n. 2160/2004, ha ribadito che le tariffa professionale costituisce un minimo inderogabile.

Continua a leggere

Nuova proroga per le attestazioni SOA

L’Esecutivo ha nuovamente prorogato -fino al prossimo 14 luglio – la validità delle attestazioni SOA rilasciate nel 2001.

Continua a leggere

25% dell’aggiudicazione per il professionista illegittimamente escluso

Se in una gara per l’affidamento di servizi di progettazione l’incarico viene erroneamente affidato ad un partecipante in luogo del legittimo vincitore, quest’ultimo ha diritto al risarcimento dei danni.

Continua a leggere