Il carrello elevatore si ribalta: l’analisi SUVA di un infortunio mortale con le regole per la sicurezza

Il carrello elevatore si ribalta e il conducente muore schiacciato: la SUVA analizza le dinamiche e le cause dell’incidente mortale e fornisce le regole vitali di prevenzione

Ancora un esempio di infortunio per imparare dagli errori commessi: questa volta la Suva analizza l’incidente accaduto ad un lavoratore durante la sua attività di conducente di carrello elevatore.

Dinamica dell’infortunio

Il carrellista, persona di esperienza e qualificata, si muove con il carrello tra il punto di consegna e il magazzino per scaricare il più velocemente possibile la merce arrivata in ritardo. Durante il tragitto, in corrispondenza del punto di consegna, il conducente imbocca una curva troppo velocemente ed il suo carrello elevatore si ribalta; il carrellista viene schiacciato.

Conseguenze dell’infortunio

A seguito del ribaltamento, il carrellista cerca di saltare dal carrello elevatore, ma rimane schiacciato con il tronco ed il collo tra il tettuccio del carrello e il pavimento. Le forti lesioni riportate portano al decesso del carrellista.

Cause dell’infortunio

Le cause dell’infortunio emerse dopo l’analisi sono le seguenti:

  • il carrellista ha sottovalutato la facilità di ribaltamento del carrello privo di carico
  • il carrellista ha imboccato la curva a velocità sostenuta
  • il carrellista non ha allacciato le cinture di sicurezza

Regole vitali di prevenzione

La SUVA chiude la pubblicazione fornendo l’elenco delle 9 regole vitali per l’utilizzo di carrelli elevatori in sicurezza:

  1. guidare solo se in possesso di un permesso di condurre
  2. utilizzare i carrelli elevatori conformemente alle istruzioni
  3. guidare con prudenza
  4. utilizzare vie di circolazione sicure
  5. mettere in sicurezza il carico
  6. stoccare in sicurezza il carico
  7. controllare il carrello elevatore
  8. evitare le improvvisazioni
  9. utilizzare i DPI

 

Clicca qui per scaricare l’esempio di infortunio Suva sull’incidente mortale

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *