Calcolo IMU e TASI 2015, aggiornati i coefficienti per capannoni ed immobili industriali non accatastati

Decreto 25 marzo 2015: aggiornati i coefficienti per il calcolo di IMU e TASI 2015 in merito a fabbricati sforniti di rendita catastale, classificabili nel gruppo “D”.

É stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il Decreto del Ministero dell’economia e delle finanze del 25 marzo 2015, contenente i nuovi coefficienti per determinare l’IMU e la TASI per gli immobili con le seguenti caratteristiche:

  • classificabili nel gruppo “D” (capannoni, centrali idroelettriche, impianti fotovoltaici, centri commerciali)
  • appartenenti ad imprese
  • distintamente contabilizzati
  • sforniti di rendita catastale

I coefficienti aggiornati servono per determinare il valore di suddetti fabbricati ai fini IMU e TASI dovuti per l’anno 2015, per calcolare la base imponibile.

Infatti, in base al D.Lgs. 504/1992, per questa tipologia di fabbricati, fino all’anno nel quale i medesimi sono iscritti in catasto con attribuzione di rendita, il valore è determinato applicando i coefficienti aggiornati ogni anno con decreto del MEF pubblicato in Gazzetta.

Clicca qui per scaricare la tabella dei coefficienti aggiornati
Clicca qui per scaricare il Decreto del 25 marzo 2015

 

 
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *