Bando-tipo Anac n. 2: servizi di pulizia di importo sopra soglia

Bando-tipo Anac n. 2 – servizi di pulizia di importo sopra soglia: è possibile inviare i propri contributi entro l’11 ottobre 2017

L’Anac ha adottato, ai sensi dell’art. 213 comma 2 del nuovo codice appalti (dlgs 50/2016), lo schema tipo del disciplinare di gara per l’affidamento di contratti pubblici di servizi di pulizia, di importo pari o superiore alla soglia comunitaria, aggiudicati all’offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo.

Il documento è posto in consultazione pubblica per un mese dalla data di pubblicazione e tutti gli operatori possono fornire il proprio contributo e le proprie osservazioni fino all’11 ottobre 2017.

Per fornire le proprie osservazioni è necessario utilizzare l’apposito modello predisposto dall’Anac che consiste in un PDF editabile, in cui vanno inseriti tutti i dati richiesti. Terminato l’input del file, è possibile trasmetterlo cliccando sul bottone “Invia” posto in calce al modello.

I contributi vanno inviati entro e non oltre le ore 24:00 del giorno mercoledì 11 ottobre 2017.

Bando-tipo Anac n. 2, servizi di pulizia di importo sopra soglia, struttura del disciplinare

Il disciplinare proposto dall’Anac è così strutturato:

  • Ambito di applicazione e istruzioni per la compilazione
  • Disciplinare di gara
  • Premesse
    • documenti di gara
    • chiarimenti
    • comunicazioni
  • Oggetto dell’appalto e suddivisione in lotti
  • Durata dell’appalto, importo a base di gara, opzioni
    • durata
    • importo a base di gara
    • opzioni
  • Soggetti ammessi in forma singola e associata e condizioni di partecipazione
  • Requisiti generali e cause di esclusione
  • Requisiti speciali e mezzi di prova
    • requisiti di idoneità
    • requisiti di capacità economica e finanziaria
    • requisiti di capacità tecnica e professionale
    • indicazioni per i raggruppamenti temporanei, consorzi ordinari, aggregazioni di imprese di rete
    • indicazioni per i consorzi di cooperative e di imprese artigiane e i consorzi stabili
  • Avvalimento
  • Subappalto
  • Garanzia provvisoria
  • Sopralluogo
  • Pagamento a favore dell’autorità
  • Modalità di presentazione dell’offerta e sottoscrizione dei documenti di gara
  • Soccorso istruttorio
  • Contenuto della busta a – documentazione amministrativa
    • domanda di partecipazione
    • documento di gara unico europeo
    • dichiarazioni integrative e documentazione a corredo
  • Contenuto della busta b – offerta tecnico – organizzativa
  • Contenuto della busta c – offerta economica
  • Criterio di aggiudicazione
    • criteri di valutazione dell’offerta tecnica
    • metodo di attribuzione del coefficiente per il calcolo del punteggio dell’offerta tecnica
    • metodo di attribuzione del coefficiente per il calcolo del punteggio dell’offerta economica
    • metodo per il calcolo dei punteggi
    • Svolgimento operazioni di gara: apertura della busta a – verifica
  • Documentazione amministrativa
  • Commissione giudicatrice
  • Apertura delle buste b e c – valutazione delle offerte tecniche ed economiche
  • Verifica di anomalia delle offerte
  • Aggiudicazione dell’appalto e stipula del contratto
  • Cam – criteri ambientali minimi
  • Clausola sociale e altre condizioni particolari di esecuzione
  • Definizione delle controversie
  • Trattamento dei dati personali

 

Clicca qui per scaricare il bando tipo

Clicca qui per conoscere PriMus, il software ACCA per computo e contabilità lavori

Clicca qui per conoscere PriMus-PLATFORM la piattaforma elettronica per la direzione dei lavori

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *