Dissesto idrogeologico e difesa del suolo: la nuova banca dati ed il portale ISPRA

Disponibile il nuovo portale ISPRA del servizio geologico d’Italia, contiene la cartografia geologica, l’archivio dei fenomeni franosi, le banche dati delle faglie, dei sondaggi, degli interventi di difesa del suolo

Nel corso di un incontro tenutosi a Roma il 18 febbraio è stato presentato il nuovo Portale ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) – Servizio Geologico, completamente rinnovato ed ampliato nei contenuti.

Il Servizio Geologico d’Italia è un dipartimento dell’ISPRA avente il mandato (Legge 152/2006) di:

  • raccogliere, elaborare, archiviare e diffondere i dati geologici;
  • effettuare studi geologici e ricerca incentrata sugli elementi dell’ambiente fisico e dei rischi;
  • realizzare e aggiornare la Carta geologica e tematica del territorio italiano.

Nel portale sono disponibili i seguenti dati tematici:

  • Carte geologiche
  • Patrimonio geologico
  • Carte geo tematiche
  • Sondaggi
  • Geo risorse
  • Geo fisica
  • Rischi naturali
  • Uso del suolo
  • Siti contaminati

Attraverso il Geoviewer è possibile consultare tutti i servizi relativi alle banche dati del Servizio Geologico d’Italia insieme ad altri strati informativi di base.

Più in generale il Servizio Geologico d’Italia si occupa di:

  • Geofisica e Geodesia
    Il Dipartimento si occupa di rilevare, elaborare ed interpretare i dati geofisici disponibili a varia scala, sia a terra che a mare, anche di provenienza esterna. I dati raccolti derivano dall’applicazione di metodologie geofisiche quali la gravimetria, magnetometria, sismica, geoelettrica, georadar, microtremori, multibeam, sidescansonar e geodetiche quali reti di monitoraggio GPS.
  • Geo risorse
    L’attività estrattiva di minerali solidi da miniere e cave rappresenta un’attività primaria ad elevato impatto ambientale ma anche fondamento di tutte le altre attività produttive e, di conseguenza, dello sviluppo e del benessere della popolazione. Il Dipartimento si occupa di raccogliere a livello nazionale le informazioni relative a siti estrattivi (cave e miniere) in attività e dismessi e di promuovere la rete dei parchi e musei minerari italiani (ReMI).
  • Rischi Naturali
    Il territorio italiano è geo dinamicamente attivo e pertanto predisposto a frequenti fenomeni naturali quali terremoti, vulcani, subsidenza, che determinano diffuse situazioni di pericolosità naturale, talvolta ulteriormente aggravate da alcune attività antropiche. Il Dipartimento si occupa di caratterizzare gli aspetti geologici che determinano tali pericolosità quali le faglie capaci, gli effetti geologici dei terremoti e di monitorare i fenomeni di subsidenza, anche attraverso l’uso di dati satellitari.
  • Suolo e Territorio
    Il suolo è una risorsa indispensabile, non rinnovabile, fortemente minacciata sia dalle intense trasformazioni territoriali che stanno riducendo velocemente la superficie di suolo naturale, sia dalle numerose attività industriali che inquinano i suoli rendendo necessari interventi di bonifica. Il Dipartimento si occupa di monitorare il consumo di suolo a livello nazionale e di fornire supporto tecnico alle istruttorie per le opere di bonifica nei siti contaminati di interesse nazionale.
  • Geologia Applicata e Idrogeologia
    Le caratteristiche geologiche e geomorfologiche del territorio italiano determinano in molte aree una condizione di rischio idrogeologico molto elevato. Il Dipartimento si occupa di individuare le aree più instabili quali fenomeni franosi e sprofondamenti, di caratterizzarle da un punto di vista geologico-applicativo e/o idrogeologico (Sondaggi L. 464/84) e di monitorare la realizzazione degli interventi per la mitigazione del rischio, anche partecipando alle istruttorie per l’assegnazione dei nuovi finanziamenti.
  • Geomorfologia e Geologia del Quaternario
    Per le finalità del Progetto CARG e per la realizzazione di cartografia geotematica, è necessaria anche l’attività di rilevamento geomorfologico e lo studio della geologia del Quaternario. Il Dipartimento si occupa anche della redazione di linee guida e normative tecniche, fornisce supporto e consulenza tecnico-scientifica ad amministrazioni centrali e locali, università, enti di ricerca.
  • Cartografia Geologica
    L’attività di rilevamento geologico finalizzato alla cartografia geologica e geotematica ha caratterizzato il Servizio Geologico d’Italia fin dalla sua istituzione nel 1867. Il progetto CARG ha l’obiettivo di realizzare la carta geologica e geotematica alla scala 1:50.000. Il Dipartimento realizza inoltra cartografia tematica in diversi ambiti, dalla geomorfologia, alla geologia strutturale e alla geologia marina, anche attraverso la modellazione geologica 3D.

 

Clicca qui per conoscere GeoMurus, il software per la progettazione ed il calcolo dei muri di sostegno

Clicca qui per accedere al portale del Servizio Geologico d’Italia

 


Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *