Attiva la Banca Dati F-gas per la comunicazione degli interventi

Dal 25 settembre è possibile inviare la comunicazione dei dati relativi agli interventi di installazione, manutenzione e smantellamento delle apparecchiature contenenti gas fluorurati

Ai sensi del dpr n. 146/2018 è stata istituita la Banca Dati F-gas in materia di raccolta e conservazione delle informazioni relative alle attività di controllo delle perdite, nonché le attività di installazione, assistenza, manutenzione, riparazione, smantellamento delle apparecchiature contenenti gas fluorurati a effetto serra.

Il 25 settembre 2019 è stato aperto ufficialmente ed è ora disponibile il portale.

L’obbligo di tenuta dei registri delle apparecchiature, previsto dal Regolamento 517/2014, viene rispettato mediante la comunicazione alla Banca Dati; in tal modo, gli operatori, i proprietari o chi effettua un controllo effettivo sulle apparecchiature, potranno scaricare, da un’apposita area riservata, i dati relativi agli interventi svolti sulle medesime.

Interventi

A partire dal 25 settembre, quindi, le imprese certificate possono comunicare i dati relativi ai seguenti interventi svolti su apparecchiature contenenti gas fluorurati:

  • installazione;
  • manutenzione;
  • controllo perdite;
  • riparazione;
  •  smantellamento.

Apparecchiature interessate

Devono essere comunicati gli interventi svolti sulle seguenti apparecchiature, a prescindere dalla quantità di F-gas in esse contenute:

  • apparecchiature fisse di refrigerazione e di condizionamento d’aria;
  • pompe di calore fisse;
  • apparecchiature fisse di protezione antincendio;
  • celle frigorifero di autocarri e rimorchi frigorifero;
  • commutatori elettrici.

Soggetti interessati:

Il portale è rivolto ai seguenti soggetti:

  • venditori di gas fluorurati ad effetto serra e di apparecchiature non ermeticamente sigillate contenenti tali gas, per comunicare i dati di vendita;
  • imprese e persone certificate, per comunicare i dati relativi agli interventi di installazione, manutenzione e altre attività svolte sulle apparecchiature contenenti F-gas;
  • operatori, per scaricare un attestato contenente tutte le informazioni relative alle proprie apparecchiature.

Modalità di comunicazione

L’impresa certificata o, nel caso di imprese non soggette all’obbligo di certificazione, la persona certificata comunicano le informazioni previste dall’art. 16 del dpr per via telematica alla Banca Dati F-gas gestita dalle Camere di Commercio entro 30 giorni dalla data di:

  • installazione delle apparecchiature;
  • primo intervento di controllo delle perdite, manutenzione o riparazione di apparecchiature già installate;
  • smantellamento delle apparecchiature.

Le imprese che comunicano i dati alla Banca Dati sono già iscritte al Registro ed in possesso di certificato, non è pertanto necessaria alcuna iscrizione.

Per la gestione e la tenuta della Banca Dati, le imprese certificate, o nel caso di imprese non soggette all’obbligo di certificazione, le persone fisiche certificate, versano alle Camere di Commercio competenti, annualmente entro il mese di novembre, un diritto di segreteria annuale pari a 21 euro (non legato al numero di comunicazioni).

I dati che dovranno essere comunicati, via telematica con inserimento diretto nel sistema o compilazione massiva con file in formato XML, sono i seguenti:

  • data di installazione (secondo la definizione di installazione) o data dell’intervento;
  • fattura e scontrino di vendita (se disponibile);
  • luogo di installazione/smantellamento;
  • anagrafica dell’operatore;
  • tipologia di apparecchiatura;
  • quantità e tipologia di F-gas presenti ed eventualmente aggiunti;
  • nome e indirizzo dell’impianto di riciclaggio o rigenerazione e, ove del caso, il numero di certificato, se le quantità di F-gas installati sono state riciclate o rigenerate;
  • dati identificativi della persona fisica certificata o dell’impresa certificata che ha effettuato l’intervento;
  • quantità e tipologia di gas a effetto serra recuperata durante l’intervento sull’apparecchiatura.

 

 Clicca qui per accedere alla Banca Dati


Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *