Attrezzature da lavoro: dall’Inail tutto quello che c’è da sapere

E’ online la nuova sezione del portale Inail dedicata alle attrezzature da lavoro: scelta, marcature CE, manutenzione, noleggio e dismissione

Nella sezione “Conoscere il rischio”, una delle sei che compongono l’area tematica “Prevenzione e sicurezza” del portale Inail, è online una nuova voce inserita con lo scopo di sostenere i datori di lavoro nella manutenzione e messa in sicurezza di macchine ed impianti necessari allo svolgimento dell’attività lavorativa.

Ricordiamo che macchine, apparecchi, utensili o impianti destinati all’attività lavorativa devono essere adeguati o adattati al lavoro da svolgere, idonei a garantire la sicurezza dei lavoratori ed utilizzati come previsto dalle norme di recepimento delle direttive comunitarie.

A stabilirlo è il testo unico sulla sicurezza sul lavoro, il dlgs 81/2008, sulla base del quale è stata realizzata la nuova area che vuole supportare i datori di lavoro e quanti si occupano di prevenzione degli infortuni in azienda, nell’adozione delle misure necessarie per garantire la salute e la sicurezza dei lavoratori.

La nuova area del portale Inail

La nuova area è collegata a nove pagine che prendono in considerazione tutti gli aspetti inerenti l’utilizzo di strumenti di lavoro:

  1. Scelta e messa a disposizione dell’attrezzatura;
  2. Attrezzature marcate CE;
  3. Attrezzature non marcate CE;
  4. La valutazione del rischio di un’attrezzatura;
  5. Modifica, adeguamento e miglioramento di un’attrezzatura di lavoro;
  6. Manutenzione, controllo e verifica di un’attrezzatura;
  7. Il noleggio e la concessione in uso;
  8. Informazione, formazione e addestramento;
  9. Dismissione di un’attrezzatura.

I contenuti sono articolati in modo da guidare l’utente a partire dalla definizione di attrezzatura e dalla differenziazione tra quelle marcate CE e quelle non marcate, con particolare riferimento al diverso regime normativo che ne discende.

Le attrezzature da lavoro

Una volta classificato il prodotto come attrezzatura di lavoro, il datore di lavoro dovrà valutare all’atto del suo acquisto i requisiti di sicurezza posseduti dalla stessa in base all’art. 70 del dlgs n. 81/2008 e garantire nella messa a disposizione ed uso:

  • l’adozione di misure tecniche e organizzative che riducano al minimo i rischi nell’uso dell’attrezzatura;
  • la manutenzione e il controllo dell’attrezzatura;
  • informazione, formazione e addestramento del personale addetto all’uso dell’attrezzatura;
  • eventuali verifiche periodiche, ove previste.

Più nel dettaglio, deve fare in modo che nell’utilizzo delle attrezzature vengano adottate misure tecniche e organizzative utili a ridurre al minimo i rischi, provvedere a manutenzione e controllo, attuare interventi di informazione, formazione e addestramento del personale addetto all’uso dell’attrezzatura e, infine, effettuare eventuali verifiche periodiche, ove previste.

Al riguardo, segnaliamo inoltre, che a maggio 2019 l’Inail aveva pubblicato la guida dal titolo:“Guida ai servizi di verifica di attrezzature, macchine e impianti di più ampia pratica e interesse”.

 

Clicca qui per accedere alla nuova area del portale

 


Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *