Approvato dal Governo il DdL per la riforma delle professioni

Il Consiglio dei Ministri del 1° dicembre scorso ha approvato il Disegno di Legge delega per la riforma delle professioni (c.d. D.d.L. Mastella).

Il Consiglio dei Ministri del 1° dicembre scorso ha approvato il Disegno di Legge delega per la riforma delle professioni (c.d. D.d.L. Mastella).
Il provvedimento approvato dall’esecutivo presenta numerose novità, non tutte gradite agli ordini professionali.
Esso, infatti, prevede infatti:

  • abolizione delle tariffe minime (cosa già avvenuta con il D.L. Bersani ma, secondo gli ordini professionali, non valida per i LL.PP.) ed introduzione di un tetto massimo per il compenso dei professionisti;
  • introduzione di un tirocinio della durata non superiore a 12 mesi per sostenere l’esame di abilitazione;
  • pubblicità dei servizi effettuati con indicazione delle tariffe praticate;
  • partecipazione a società di professionisti di “non tecnici”, sebbene se con “quote” di minoranza;
  • assicurazione di responsabilità civile obbligatoria per l’esercizio della professione.
Documento Dimensione Formato
Testo del DdL approvato dal Consiglio dei Ministri 106 Kb PDF
 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *