Andamento del mercato immobiliare, boom delle compravendite (+22,9%)

?Stampa l'articolo o salvalo in formato PDF (selezionando la stampante PDF del tuo sistema operativo)
Stampa articolo PDF

Andamento del mercato immobiliare, disponibili le nuove Note territoriali dell’OMI per il II trimestre del 2016. Si registra un boom delle compravendite residenziali con +22,9%

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato le Note territoriali sull’andamento del mercato immobiliare relative al secondo trimestre del 2016.

Per il settore residenziale c’è stato un incremento del 22,9% rapportato al II trimestre 2015. Si tratta del nuovo massimo storico degli incrementi dal 2004. Questo notevole incremento, osservato anche nel I trimestre 2016 (+20,6%), sta riportando il mercato ai livelli di compravendita antecedenti la seconda e pesante crisi del 2012.

In tabella riportiamo le statistiche in ambito residenziale e non, relative a:

  • il numero di transazioni normalizzate (NTN): transazioni ponderate rispetto all’effettiva quota di proprietà oggetto di compravendita
  • la variazione percentuale (Var %) rapportata allo stesso trimestre dell’anno precedente

 

NTNII trimestre 2015III trimestre 2015IV trimestre 2015I trimestre 2016II trimestre 2016
Residenziale116.523105.105127.553115.135143.245
Terziario2.1011.9132.8312.0242.409
Commerciale6.7255.8267.7656.7747.593
Produttivo2.2502.0592.9542.1182.895
Pertinenze89.23880.164100.82587.525109.973
Altro33.32230.17938.18830.81838.671
Totale250.158225.246280.117244.393304.786

 

Var %II trimestre 14-15III trimestre 14-15IV trimestre 14-15I trimestre 15-16II trimestre 15-16
Residenziale+ 8,2 %+ 10,8 %+ 9,4 %+ 20,6 %+ 22,9 %
Terziario– 3,7 %+ 0,9 %+ 0,9 %+1,3 %+ 14,7 %
Commerciale+ 10,4 %+ 7,3 %– 2,8 %+ 14,5 %+ 12,9 %
Produttivo– 8,0 %+ 2,2 %– 1,3 %+ 7,0 %+ 28,7 %
Pertinenze+ 6,1 %+ 9,0 %+ 5,6 %+ 17,3 %+ 23,2 %
Altro+ 4,9 %+ 3,2 %+ 0,5 %+ 8,5 %+ 16,1 %
Totale+ 6,8 %+ 8,8 %+ 6,2 %+ 17,3 %+ 21,8 %

 

Andamento del mercato immobiliare, il settore residenziale

Per il settore residenziale è ancora una volta il Nord a registrare la crescita più significativa (+24,9%).

Il dato assume una valenza ancora maggiore se si considera che le regioni settentrionali rappresentano oltre la metà del mercato complessivo. Anche nel Centro (+ 20,7 %) e nel Sud (+ 20,8 %)  si ha un’ottima crescita dei volumi delle compravendite.

Nella tabella seguente riportiamo le statistiche relative al NTN e alla variazione % tendenziale annua, per il mercato residenziale nei comuni capoluoghi e non capoluoghi del Nord, Centro e Sud Italia.

 

NTN residenzialeIV trim. 2015I trim. 2016II trim. 2016Var % IV trim. 14-15Var % I trim. 15-16Var % II trim. 15-16
NordCapoluoghi 20.617 19.813 24.949 + 11,5 % + 29,0 % + 26,9 %
Non Capoluoghi 46.146 40.151 51.737 + 10,1 % + 21,8 % + 23,9 %
Totale 66.763 59.963 76.686 + 10,5 % + 24,1 % + 24,9 %
CentroCapoluoghi 13.245 11.253 14.161 + 10,7 % + 17,0 % + 18,2 %
Non Capoluoghi 14.148 12.680 15.606 + 11,5 % + 19,8 % + 23,1 %
Totale 27.393 23.933 29.767 + 11,1 % + 18,5 % + 20,7 %
SudCapoluoghi 9.332 9.037 10.676 + 9,6 % + 18,0 % + 21,63 %
Non Capoluoghi 24.066 22.201 26.116 + 4,7 % + 15,2 % + 20,6 %
Totale 33.398 31.238 36.792 + 6,1 % + 16,0 % + 20,8 %
ItaliaCapoluoghi 43.193 40.102 49.786 + 10,9 % + 22,9 % + 23,1 %
Non Capoluoghi 84.360 75.032 93.459 + 8,7 % + 19,4 % + 22,9 %
Totale 127.553 115.135 143.245 + 9,4 % + 20,6 % + 22,9 %

 

Andamento del mercato immobiliare, il dato relativo alle metropoli

Tra le città spicca in particolare il dato dell’andamento del mercato immobiliare nella città di Bologna, che registra un significativo +33,5%.

Analizziamo nella tabella seguente i dati riferiti al NTN e alla variazione % per le seguenti 8 principali città italiane e le relative province:

  • Roma
  • Milano
  • Torino
  • Genova
  • Napoli
  • Palermo
  • Bologna
  • Firenze

 

CittàIV trim. 2014I trim. 2016II trim. 2016Var % IV trim. 14-15Var % I trim. 15-16Var % II trim. 15-16
Roma7.8396.5648.250+   4,5 %+  12,5 %+  12,4 %
Milano5.3734.8046.150+  23,6 %+  26,0 %+  29,7 %
Torino2.6792.8473.406+  9,6 %+  37,2 %+  24,3 %
Genova1.5571.4681.823+  14,7 %+  27,8 %+  27,6 %
Napoli1.5961.5841.851+  3,9 %+  22,8 %+  25,3 %
Palermo1.1841.0841.332+  14,8 %+  5,5 %+  12,0 %
Bologna1.2501.2181.591+  7,3 %+  19,3 %+  33,5 %
Firenze1.1571.0631.384+  10,3 %+  21,7 %+  23,3 %
Totale22.63620.63225.787+  10,8 %+  20,7 %+ 21,5  %

 

Resto ProvinciaIV trim. 2014I trim. 2016II trim. 2016Var % IV trim. 14-15Var % I trim. 15-16Var % II trim. 15-16
Roma3.3533.1913.782+  9,2 %+  23,0 %+  22,4 %
Milano7.3496.5288.665+  12,1 %+  24,0 %+  22,7 %
Torino3.6213.1174.155+  8,7 %+  20,8 %+  26,2 %
Genova794652845+  18,6 %+  25,6 %+  29,8 %
Napoli2.4902.3342.795+  10,7 %+  17,3 %+  24,9 %
Palermo978842919+  11,2 %+  2,7 %+  5,3 %
Bologna1.6881.4141.881+  8,8 %+  15,1 %+  29,3 %
Firenze1.3671.2401.574+  11,7 %+  23,0 %+  27,4 %
Totale21.64119.31924.607+  10,8 %+  20,7 %+ 23,7  %

 

Clicca qui per scaricare nota trimestrale OMI nel II trimestre 2016 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *