Immagine categoria approfondimenti tecnici

Amministratori di condominio: in Gazzetta il Regolamento su formazione e aggiornamento obbligatorio

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il D.M. 104/2014 contenente il Regolamento sulla formazione obbligatoria e l’aggiornamento per gli amministratori condominiali.

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il D.M. 104/2014 contenente il Regolamento sulla formazione obbligatoria e l’aggiornamento per gli amministratori condominiali.

Il nuovo Regolamento disciplina:

  • i criteri, le modalità e i contenuti dei corsi di formazione e di aggiornamento obbligatori per gli amministratori condominiali
  • i requisiti del formatore e del responsabile scientifico

Il corso di formazione iniziale ha una durata di almeno 72 ore e si articola in moduli che prevedono anche esercitazioni pratiche. Gli obblighi formativi di aggiornamento hanno una cadenza annuale.

Il corso di aggiornamento ha una durata di almeno 15 ore e riguarda argomenti in materia di amministrazione condominiale (in relazione all’evoluzione normativa), giurisprudenziale e alla risoluzione di casi teorico-pratici.

Gli argomenti oggetto dei corsi di formazione e di aggiornamento sono i seguenti:

  • amministrazione condominiale, con particolare riguardo ai compiti ed ai poteri dell’amministratore
  • sicurezza degli edifici, con particolare riguardo ai requisiti di staticità e di risparmio energetico, ai sistemi di riscaldamento e di condizionamento, agli impianti idrici, elettrici ed agli ascensori e montacarichi, alla verifica della manutenzione delle parti comuni degli edifici ed alla prevenzione incendi
  • problematiche in tema di spazi comuni, regolamenti condominiali, ripartizione dei costi in relazione alle tabelle millesimali
  • diritti reali, con particolare riguardo al condominio degli edifici ed alla proprietà edilizia
  • normativa urbanistica, con particolare riguardo ai regolamenti edilizi, alla legislazione speciale delle zone territoriali di interesse per l’esercizio della professione ed alle disposizioni sulle barriere architettoniche
  • contratti d’appalto e contratti di lavoro subordinato
  • tecniche di risoluzione dei conflitti
  • utilizzo degli strumenti informatici
  • elementi di contabilità

Clicca qui per scaricare il D.M. 104/2014

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *