Alienazione delle area demaniali

Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale dell’11 agosto 2003 la Legge 1 agosto 2003 n. 212, Legge di conversione del D.L. che reca : "Disposizioni urgenti in tema di versamento e riscossione di tributi, di Fondazioni bancarie e di gare indette dalla Consip S.p.a.".

Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale dell’11 agosto 2003 la Legge 1 agosto 2003 n. 212, Legge di conversione del D.L. che reca : “Disposizioni urgenti in tema di versamento e riscossione di tributi, di Fondazioni bancarie e di gare indette dalla Consip S.p.a.”.
La suddetta Legge, all’art. 5, regolamenta l’alienazione delle porzioni di aree appartenenti al demanio dello Stato, escluso il demanio marittimo, che risultino interessate dallo sconfinamento di opere eseguite su fondi attigui di proprietà altrui entro il 31 dicembre 2002.
Le domande per l’acquisto delle aree vanno presentate, a pena di decadenza, alla agenzia del demanio competente entro 180 giorni dalla data di entrata in vigore del decreto.

Documento Dimensione Formato
Decreto-Legge coordinato con la Legge di conversione 90 Kb ACCAreader

Attenzione: Per la visualizzazione del file in formato ACCAreader si richiede la presenza sul sistema di: ACCAreader ver. 5.00
Clicca sull’ immagine per effettuare gratuitamente il download del programma.

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *