Aggiornamento professionisti antincendio: i chiarimenti e la proroga dei VVF

?Stampa l'articolo o salvalo in formato PDF (selezionando la stampante PDF del tuo sistema operativo)
Stampa articolo PDF

Vigili del Fuoco e CNI confermano che a seguito del #CuraItalia sono stati prorogati i termini per l’aggiornamento professionale dei tecnici antincendio

Con la circolare CNI (Consiglio Nazionale degli Ingegneri) n. 531/XIX Sess./2020 viene resa nota a tutti i tecnici antincendio la proroga relativa all’aggiornamento professionale obbligatorio.

In particolare attraverso delle comunicazioni tra CNI e Corpo dei Vigili del Fuoco viene confermato che i termini di differimento delle scadenze amministrative richiamate dal dl 17 marzo 2020 n. 18 (#CuraItalia) si estendono anche alle scadenze previste dal dm 5 agosto 2011, e quindi all’aggiornamento dei professionisti antincendio.

In pratica la durata del quinquennio di riferimento in scadenza tra il 31 gennaio ed il 15 aprile 2020, viene estesa almeno fino al 15 giugno 2020, fatto salvo il protrarsi della durata dell’emergenza.

La nota dei Vigili del Fuoco

I Vigili del Fuoco attraverso le missive con il CNI confermano che l’aggiornamento a distanza è già possibile con sistema streaming sincrono, autorizzato con nota prot. 7888/CNVVF del 2016.

Per l’emergenza COVID-19 la possibilità di partecipazione a tele streaming è stata estesa anche a sedi individuali (studio o abitazioni) oltre che a quelle collettive (uffici e sedi degli Ordini).

Tale possibilità si è resa necessaria a seguito della pubblicazione del dl n. 18/2020 recante “Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19”, che con l’art. 103, comma 2, ha sospeso i termini dei procedimenti amministrativi e gli effetti degli atti amministrativi in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020, differendone la validità fino al 15 giugno 2020.

La proroga è valida ad esempio per:

  • le attestazioni di rinnovo periodico della conformità antincendio di cui all’art 5 del dPR 151/2011;
  • i procedimenti previsti dal dlgs 105/2015;
  • le omologazioni dei prodotti antincendio;
  • i termini fissati dall’art. 7 del dm 5 agosto 2011 e s.m.i., ai fini del mantenimento dell’iscrizione dei professionisti antincendio negli elenchi di cui all’art. 16 del dlgs 139/2006 e s.m.i.

 

Clicca qui per scaricare la circolare CNI e la comunicazione dei Vigili del Fuoco

 

antifuocus
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *