Affidamenti diretti in house, slitta al 15 gennaio 2018 l’iscrizione nell’Elenco

Affidamenti diretti in house, prorogato al 15 gennaio 2018 il termine per la presentazione della domanda di iscrizione nell’Elenco

L’Anac ha reso noto (comunicato del 30 novemre 2017) che il termine per la presentazione della domanda di iscrizione all’Elenco delle amministrazioni aggiudicartici e degli enti aggiudicatori per affidamenti diretti in house, slitta al 15 gennaio 2018.

Al fine di assicurare la pubblicità e la trasparenza, l’Anac è tenuta ad istituire l’Elenco delle amministrazioni e degli enti che operano mediante affidamenti diretti (art. 192 del nuovo Codice appalti dlgs 50/2016).

Con determinazione n. 951/2017 l’Anac ha adottato le linee guida per l’iscrizione nell’Elenco delle amministrazioni aggiudicatrici degli enti aggiudicatori che operano mediante affidamenti diretti nei confronti di proprie società in house.

I soggetti legittimati dovranno presentare all’Anac domanda d’iscrizione dal 15 gennaio 2018 (in precedenza il termine era fissato al 30 novembre 2017); da tale momento la presentazione della domanda costituirà presupposto legittimante l’affidamento in house.

 

Clicca qui per scaricare la linee guida Anac società in house n.7

Clicca qui per conoscere PriMus-C, il software sui capitolati speciali d’appalto

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *