ACCA incontrus 2019: le prossime tappe dei corsi su BIM, NTC 2018 e direzione lavori

Le prossime tappe dei corsi su BIM per la progettazione architettonica e la modellazione strutturale dell’edificio, NTC 2018, Sismabonus, Codice appalti e direzione lavori

Gli ACCA incontrus sono dei corsi di formazione gratuiti che ACCA software offre ai tecnici, per adempiere ai nuovi obblighi normativi per l’aggiornamento professionale, in materia di:

  • software di progettazione (BIM Authoring e BIM tools)
  • piattaforme collaborative aperte per il processo BIM (D.Lgs. 50/2016 – UNI 11337)
  • Direzione Lavori su piattaforme aperte (D.M. 49/2018)
  • calcolo strutturale (NTC 2018 e Circolare esplicativa 2019)
  • classificazione del rischio sismico e Sismabonus

I prossimi incontri si terranno:

  • ROMA – 29 aprile
  • NAPOLI – 30 aprile
  • POTENZA – 3 maggio
  • RAVENNA – 7 maggio
  • PESARO – 8 maggio
  • Montegranaro (FERMO) – 9 maggio
  • Lanciano (CHIETI) – 10 maggio

Temi delle giornate di studio

Il BIM per la progettazione architettonica e per la modellazione strutturale ed impiantistica dell’edificio

  • il nuovo Codice degli appalti e l’introduzione del BIM
  • cosa dicono le norme tecniche internazionali e nazionali (UNI 11337) sul BIM
  • esiste il BIM senza software? Cosa sono i BIM Authoring e i BIM tools?
  • la progettazione architettonica BIM
  • la modellazione strutturale ed impiantistica
  • gli output della progettazione: piante, sezioni, prospetti, assonometrie, prospettive e rendering in automatico dal modello BIM
  • le interazioni delle stampe con le variazioni del modello
  • interventi di ristrutturazione (Rossi e Gialli)
  • i tool di supporto alla progettazione BIM: la modellazione solida (Sketch up e Blender),la paesaggistica (Edificius-LAND), il CAD DWG (Edificius-CAD), la progettazione degli impianti (Edificius-MEP)
  • integrazione con altri aspetti della progettazione: il rilievo, il calcolo strutturale, la certificazione energetica, gli impianti, il computo e la sicurezza.
  • il visualizzatore di dati IFC (usBIM.viewer+) come base per le attività di Code Cheking, ClashDetection, computo e programmazione dei lavori e di interazione con il Common Data Environment
  • la presentazione del progetto come elemento fondamentale del processo BIM: documentazione per la pratica edilizia alla P.A., rendering, rendering real time, foto-inserimento, fotoritocco, realtà virtuale (Edificius-VR e BIM Voyager)

NTC, SismaBonus, nuovo Codice Appalti e tecnologia BIM: come cambia oggi il calcolo strutturale

  • NTC 2018 e Circolare esplicativa 2019
  • obbligatorietà del BIM per il calcolo strutturale: Nuovo Codice degli Appalti e Decreto BIM (560/2017)
  • le opportunità del SismaBonus
  • la definizione del modello geometrico e la modellazione dei materiali e dei carichi ai sensi delle nuove NTC
  • dal modello BIM al modello FEM
  • input sismico e analisi della struttura: cosa cambia con le nuove NTC?
  • lettura dei risultati, analisi dei dettagli costruttivi e gestione degli elaborati
    Edifici esistenti: le novità introdotte dalle nuove NTC
  • il processo di valutazione degli edifici esistenti dalla definizione del livello di conoscenza fino alla quantificazione dell’indicatore di vulnerabilità sismica.
  • la classificazione del rischio sismico e sisma-bonus: metodo semplificato e convenzionale con EdiLus-CRS
  • l’integrazione del calcolo strutturale nel processo di progettazione BIM
  • il controllo dei conflitti nella creazione dei modelli
  • l’uso di piattaforme collaborative per integrare la progettazione strutturale alle altre fasi del progetto
  • IFC e certificazione dei software da parte di buildingSMART International

 

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *